Anticipazioni Beautiful, puntate americane: Steffy e Thomas ai ferri corti, sarà guerra?

Secondo le anticipazioni Beautiful provenienti da oltreoceano, i fratelli Forrester avranno punti di vista molto diversi sulla dirigenza dell’azienda

Veniamo al momento delle anticipazioni Beautiful sulla trama delle puntate americane, che ci raccontano questa volta di un’inaspettata, clamorosa acredine tra i figli di Ridge e Taylor, Thomas e Steffy. I due fratelli, solitamente molto uniti e concordi, cominceranno a discutere, molto probabilmente anche a causa del fatto che Thomas, come del resto anche Rick, è rimasto escluso da incarichi dirigenziali all’interno della Forrester Creations. La frustrazione del giovane sarà uno dei motivi per i quali egli avrà un atteggiamento piuttosto polemico nei confronti della sorella.

Anticipazioni Beautiful, puntate americane: lite tra fratelli

Siamo abituati a vedere Thomas e Steffy Forrester da sempre fare fronte comune contro tutto e tutti; i figli di Ridge sono sempre andati d’amore e d’accordo, ma le anticipazioni Beautiful ci dicono che questa realtà molto presto potrebbe cambiare. Il pretesto per la discussione sarà apparentemente banale: Steffy consegnerà al fratello un assegno per l’affitto del loft che Thomas paga al padre.

Il giovane osserva però che la cifra è troppo alta, visto l’uso che viene fatto dell’immobile. Thomas, insomma, ha indirettamente accusato la sorella di aver abusato del suo nuovo ruolo di amministratore delegato della Forrester Creations. Steffy si è dunque resa conto del senso di frustrazione impadronitosi del fratello, rimasto fuori da qualsiasi incarico dirigenziale per volere di nonno Eric.

Beautiful anticipazioni, trame americane: senso di frustrazione

In realtà, le nuove nozze contratte da Eric con Quinn Fuller ha aperto la strada a quest’ultima ed a suo figlio Wyatt. La stessa Steffy è stata coinvolta dal nonno esclusivamente nella speranza che ella ricompattasse il rapporto con Wyatt, mentre tutti gli altri Forrester, compreso Rick, il figlio che Eric ha avuto da Brooke, sono stati esclusi.

Steffy farà notare al fratello che, al momento dell’assegnazione delle cariche, egli era fuori città, per la precisione a New York. Thomas ribatte di essere stato assente per motivi eprsonali, ma che, in ogni caso, anche Ridge sarebbe stata una scelta giusta in virtù della sua esperienza (queste, però, si riveleranno soltanto parole: Thomas non prenderà affatto bene la nomina del padre a co-amministratore).

Anticipazioni Beautiful, trama puntate americane: una nuova azienda?

Steffy cercherà invano di argomentare a sua discolpa il fatto di aver segnalato al nonno, prima di accettare l’incarico di amministratore delegato, l’opportunità di offrire l’incarico a Ridge, a Rick o a Thorne. Eric, però, non ha inteso ragioni; ma quando Thomas insinua che la sorella abbia ottenuto la nomina solo perché Quinn manovra per riportarla fra le braccia di Wyatt, Steffy gli farà presente che era stato proprio lui a mostrarsi disinteressato a ricoprire qualsiasi incarico in azienda.

Del resto, qualora lei non avesse accettato, il nuovo amministratore sarebbe stato Quinn, dunque le è sembrato giusto che tutto rimanesse nella “loro” famiglia. Intanto, anche Rick è molto scontento, e le anticipazioni Beautiful ci dicono che lui e Thomas potrebbero mettere in atto il progetto di fondare insieme una nuova casa di moda.

Concludiamo momentaneamente le anticipazioni Beautiful sulla trama delle puntate americane; vi aspettiamo su queste pagine per le prossime indiscrezioni provenienti dal set della seguitissima soap californiana, non perdetele!

Lascia un commento