Anticipazioni Beautiful, 20 gennaio 2017: Eric amministratore delegato? Ridge confessa

Il patriarca potrebbe sostituire il primogenito al timone della Forrester mentre Ridge decide di svelare la verità fra Caroline e Thomas

Sempre molto attese e da voi gradite, vi proponiamo le anticipazioni Beautiful sulla trama della puntata di venerdi 20 gennaio 2017, che vedono le inevitabili ripercussioni in azienda della rivelazione di Ridge su Douglas. Sia Rick che Steffy pensano di poter ricoprire il ruolo di amministratore delegato, ma sarà lo stesso Eric, su suggerimento della sua Quinn, a prendere in mano le redini dell’azienda.

Anticipazioni Beautiful, puntata del 20 gennaio 2017: Rick in pressing sul padre

Le anteprime sulla soap Beautiful rivelano che, durante la riunione alla Forrester Creations in cui Ridge ha rivelato che il vero padre di Douglas è Thomas, gli animi iniziano a surriscaldarsi e la situazione potrebbe sfuggire di mano.

Rick, dal canto suo, dopo aver invitato il padre a prendere provvedimenti, è convinto che sarà nominato nuovamente amministratore delegato e che tornerà a vivere a casa Forrester. Ridge deve dare subito le dimissioni, poiché non ha alcuna credibilità per ricoprire quel ruolo.

Anticipazioni Beautiful, puntata di venerdì 20-1-2017: le ambizioni di Steffy

 

Anche Steffy comincia a pensare seriamente di poter occupare quella carica. Lei sarebbe in fondo assolutamente capace di svolgere i compiti propri di quel ruolo. La ragazza ha poi un battibecco col padre, e gli chiede se anche lei e Thomas debbano cominciare a dubitare di essere davvero figli suoi.

Così Ridge decide di raccontarle cosa è successo esattamente fra Caroline e Thomas. Intanto quest’ultimo invita la sorella a stare in guardia da Rick, e cerca di farle capire che non sarebbe opportuno che lei diventasse amministratore delegato.

Anticipazioni Beautiful, puntata del 20 gennaio 2017: la decisione di Eric

 

Dopo la turbinosa riunione in azienda, Maya e Rick vanno a villa Forrester per parlare con Eric, ma purtroppo non lo troveranno. L’uomo è infatti impegnato in un convegno amoroso con la sua amante Quinn, con la quale si sfoga sugli ultimi avvenimenti.

E sarà Quinn a suggerirgli la soluzione giusta: potrebbe diventare lui stesso amministratore delegato della Forrester. Nessuno oserebbe contestare infatti il capofamiglia nonché fondatore della celeberrima casa di moda, ed in questo modo sarebbero tutti costretto a rientrare nei ranghi.

Concludiamo le anticipazioni Beautiful e vi invitiamo a non perdere le prossime trame della soap americana.

Lascia un commento