Anticipazioni Beautiful, puntate americane: il ritorno di Ivy a Los Angeles

Le anticipazioni Beautiful le trame delle puntate americane della soap svelano il ritorno a sorpresa di Ivy Forrester, la nipote di Eric, che troverà una situazione diversa rispetto a quella che aveva lasciato quando qualche mese prima aveva deciso di tornare in Australia. Quinn, la sua nemica di sempre, vive a villa Forrester con lo zio Eric e si mostra stranamente ed inaspettatamente amichevole nei suoi confronti, forse perché tutto il resto della famiglia le fa guerra.

Anticipazioni Beautiful, puntate americane: un inaspettato ritorno a Los Angeles

Ivy, rientrata a Los Angeles dopo un’assenza di qualche mese dovuta a motivi personali, arriva alla Forrester e la prima persona con cui si troverà ad interagire sarà Quinn, colei che le aveva sempre remato contro al tempo della sua storia con Wyatt. Ivy dice dunque alla donna che quanto sta accadendo fra lei e lo zio Eric è incredibile, e di essere tornata perché le manca l’azienda e il avoro, quindi chiede il suo aiuto per rientrare alla Forrester.

Quinn si rende conto che, in una simile situazione così tesa con la famiglia Forrester, potrebbe trovare in Ivy un’alleata, quindi decide effettivamente di aiutarla a tornare in azienda. Ivy afferma di avere prospettive del tutto nuove e probabilmente le ha anche Quinn, visto che ora sta con Eric. La donna appare pensierosa, quindi promette di farle sapere qualcosa a breve.

Anticipazioni Beautiful, trama delle puntate americane: la tessitrice all’opera

Quinn partorisce l’ennesimo piano diabolico: renderà Ivy simile a Steffy nella speranza di poterla gettare nelle braccia di Liam. Addirittura, ella le propone di correggere il suo accento australiano, e di cambiare un po il suo atteggiamento troppo sobrio ed educato. Quindi la Fuller organizza una prova d’abiti, di trucco e capelli, ed istruisce i truccatori a rendere l’aspetto di Ivy più simile a quello di una donna a suo agio nelle riunioni d’affari e in sella ad una moto.

Poi fa presente alla ragazza che è necessario un cambiamento che rappresenti la nuova Ivy, deve vendere se stessa, la sua immagine e dunque rendere irresistibili le sue creazioni. Quinn le fa dunque provare degli abiti, rifare il trucco e inserire delle extensions. Ivy è perplessa sul risultato finale, le sembra quasi di essere uguale a Steffy. Quinn dice di sì, quello è il punto. Le trame Beautiful ci dicono che Ivy a questo punto sentirà puzza di bruciato, e chiederà apertamente a Quinn cosa abbia in mente.

Anticipazioni Beautiful, puntate americane: nostalgia canaglia

Quinn, allora, aggiorna la bella australiana sulle ultime vicende: ella mostra a Ivy un Liam avvinghiato a Steffy, dicendo che la nuora sta mancando di rispetto al figlio. E’ il momento che Ivy sfrutti il suo look sexy per combattere per Liam, può riaverlo, deve solo lavorarci un po’. Ivy si lascia convincere e Quinn la spinge dentro per interrompere l’abbraccio di Liam e Steffy. Dopo alcuni convenevoli, Liam nota che Ivy ha perso il suo accento australiano e lei, con fare seducente, gli spiega che fa parte del suo piano. Quindi Steffy va via infastidità, e Liam rimane solo con Ivy. Quindi la mette in guardia dalla donna, ed ammette che lei gli è mancata.

Ivy gli chiede di ripeterglielo e assume un tono provocante, dicendogli di rivolere lui. Liam è contento che lei sia tornata, ma c’è Steffy. Lei gli fa notare che Steffy è sposata con Wyatt, anche se non le è chiaro come sia potuto succedere. Liam le racconta tutto del rapimento, e la ragazza è raggelata, ecco perché Liam si sente in dovere di proteggerla: non può fidarsi di quella donna. Ivy, allora, lo bacia…ci sarà un ritorno di fiamma?

Lo scoprirete continuando a seguire le nostre anticipazioni Beautiful e restando sempre aggiornati con le trame delle puntate americane.