Anticipazioni Le tre rose di Eva 3: trama quarta puntata, nuovo inizio per Aurora ed Alessandro

Le anticipazioni Le tre rose di Eva 3 sono pronte ad informarci che venerdì 10 aprile 2015 ritorna la normale programmazione di della ficiton di successo in onda in prime time su Canale5,  dopo l’episodio andato in onda eccezionalmente mercoledì 1 aprile 2015. Il mistero intorno ad Aurora e ai personaggi che la circondano continua ad infittirsi e un passato scomodo, ma ancora segreto, stenta a riemergere. Nella puntata precedente si è visto che le ricerche che Aurora sta facendo sul suo passato e su quello della sua famiglia stanno portando alla luce problemi e misteri che qualcuno vuole tenere nascosti. Strani personaggi, con identità celate, si stanno muovendo per Villalba cercando di insabbiare un passato scomodo, utilizzando per i loro scopi metodi violenti senza farsi nessuno scrupolo.

Anticipazioni Le tre rose di Eva 3: il ritorno di Aurora

Aurora dopo essere stata segregata è stata salvata da Alessandro da una morte certa per annegamento. Ritornata a casa ha potuto riabbracciare le sorelle e la piccola Eva. Lo scampato pericolo però non la tranquillizza perché qualcosa di pericoloso si aggira per Villalba. Infatti le indagini per la morte della giovane della famiglia Gori si susseguono e ci si domanda come mai si volesse far ricadere la colpa di tutto quello avvenuto presso la chiesa a Edoardo. La strana amnesia del giovane ha sicuramente un significato, infatti si cercano di capire i collegamenti che lo portano alla setta del Pentacolo. Edoardo essendo ancora marito di Aurora sicuramente è coinvolto nella vicenda, ma non si capisce ancora in che modo. Aurora nel frattempo cerca in tutti i modi di ripercorrere la prigionia, cercando di capire chi la tenesse segregata e chi fosse la misteriosa donna che aveva incontrato prima di essere rapita. Il Pentacolo che si ripresenta sembra essere la chiave di lettura della vicenda, ma a cosa può portare questo misterioso simbolo?

Anticipazioni Le tre rose di Eva 3: Aurora e Alessandro, un nuovo inizio

Aurora e Alessandro si sono finalmente trasferiti a Pietrarossa, dopo che il giovane è riuscito a completare la ristrutturazione della casa. Dopo tre anni di lontananza infatti si sono accorti di amarsi ancora profondamente e che è giusto provarci nuovamente, vivendo in una nuova casa con un’atmosfera che sia luminosa e che porti finalmente una vita serena. L’ambiente rilassato e tranquillo aiutano Aurora, circondata da persone che le vogliono bene, a superare i traumi appena patiti, anche se il desiderio di scoprire il segreto di sua mamma è sempre vivo e presente nella mente della giovane. Non c’è ombra di dubbio, la fiction, come già visto nella prima puntata, non smette di stupirci tra colpi di scena e rivelazioni!

Anticipazioni Le tre rose di Eva 3: Un nuovo arrivo nella casa di Pietrarossa

La nuova casa porta molte novità, come l’attesa del piccolo Davide, un bambino che non riesce a parlare, ma che forse conosce bene il passato della madre di Aurora. L’arrivo di Davide porterà una festa a Pietrarossa, con moltissimi bambini che rallegreranno la casa con la loro allegria e i loro giochi. Davide però non porta solo gioia e spensieratezza, infatti Alessandro inizia a pensare che l’arrivo del bambino abbia qualcosa di misterioso e inizia a pentirsi di averlo fatto trasferire a Pietrarossa. Edoardo vedendo il piccolo inizia a ricordare frammenti di immagini che piano piano ritornano vivi. Edoardo ha riconosciuto Davide, ma non si ricorda chi sia e quale sia il legame con la sua amnesia, quindi decide che deve avere le risposte direttamente dal bambino. Per scoprire cosa sia accaduto a Edoardo, si dovranno seguire le prossime puntate di “Le tre rose di Eva 3”, mentre chi ha perso la seconda puntata della fiction, può leggere i nostri dettagliati spoiler!