Anticipazioni Non Uccidere, la nuova fiction con Miriam Leone debutterà l’11 Settembre su Rai Tre!

Le anticipazioni Non Uccidere: una giovane donna cercherà di fare luce sul passato della madre, ex detenuta e…

Narra la storia di una donna amante della vita e della giustizia che, scandagliando i suoi problemi familiari, indagherà sull’oscuro passato di sua madre, una ex detenuta uscita da poco dal carcere: le anticipazioni Non Uccidere, la nuova fiction che andrà in onda in prima serata su Rai Tre a partire da venerdì 11 settembre 2015 raccontano dettagli e indiscrezioni sulla nuova produzione di Rai Fiction con la collaborazione di Freemantle Media e Centro Produzione TV RAI di Torino. Dodici puntate in cui la protagonista, Valeria Ferro, commissario di polizia, si troverà ad indagare, tra un delitto e l’altro, sul passato della madre e sulla morte del padre. Stando a quanto emergerebbe da più parti in rete, la fiction, ambientata nel capoluogo piemontese, durerà almeno tre anni!

Miriam Leone interpreterà Valeria, una intraprendente commissario di polizia dal passato difficile e dalla vita attuale molto complicata, resa ancora più tale dalla presenza della madre in casa dopo una lunga assenza.  Monica Guerritore, invece, sarà Lucia, mamma di Valeria, che uscirà di prigione dopo aver scontato diversi anni in carcere perché accusata della morte del marito. Il suo lavoro porterà la bella Ferro a confrontarsi con omicidi, delitti e situazioni adrenaliniche. Tutti di scottante attualità i temi che saranno trattati nei dodici episodi della fiction: la violenza sulle donne, le  lotte tra genitori e figli, la scomparsa di donne e bambini e conflitti irrisolti senza l’intervento di una giusta mediazione che troppo spesso degenerano e portano alla morte di persone innocenti.

Lucia, la mamma di Valeria, farà fatica ad instaurare con la figlia un rapporto basato sulla fiducia e sulla stima reciproca. Come si suppone, la donna, per legittima difesa e reagendo all’ennesimo sopruso del marito violento, finì per ucciderlo e adesso ritroveremo le due donne convivere insieme, sotto lo stesso tetto e dopo diversi anni. Il compito di Valeria sarà molto arduo: indagare sul suo passato turbolento, sulla morte del padre e per questo ogni delitto con il quale si confronterà sarà per lei una occasione unica, un pretesto valido per poter indagare sulla madre e su quell’episodio ( la morte del padre) che ha segnato per sempre la sua infanzia ( il padre fu ucciso dalla madre quando Valeria era solo una bambina). Ogni crimine, ogni delitto porterà la nostra protagonista a guardare al di là delle apparenze e scoprire cosa si nasconda dietro ciò che sembra scontato.

Valeria, presumibilmente, è diventata commissario a seguito del brutto episodio che ha caratterizzato, in negativo, la sua infanzia. Questa, però, è solo una ipotesi, in quanto tra madre e figlia, come ci hanno annunciato gli spoiler, c’è un qualcosa che le divide, un terribile segreto. La prima stagione della fiction (già si parla di seconda e terza stagione) sarà composta da dodici episodi della durata di circa 100 minuti e la fiction andrà in onda subito dopo la consueta puntata di Un Posto al Sole e la Fremantle Media è la casa di produzione della nostrana soap napoletana, Un posto al sole per l’appunto!

Non perdetevi le prossime anticipazioni Non uccidere: la nuova fiction di Rai Tre ha tutte le carte vincenti per appassionare il suo pubblico, non credete?