Anticipazioni Senza Identità 2, trama seconda puntata 25 novembre 2015

C’è grande attesa per la seconda puntata di mercoledì 25 novembre 2015 della fiction con Megan Montaner e oggi le anticipazioni Senza Identità 2 sono pronte per fornirci preziosissime indicazioni sul secondo appuntamento che ci terrà incollati al teleschermo a partire dalle 21,10 su Canale 5. Che cosa succederà? Vi annunciamo che Amparo si mostrerà molto preoccupata a causa del ritorno di sua sorella Maria Fuentes ( Mercedes Dantes): e se un giorno recuperasse la memoria? Si ricorderà delle sue malefatte?  Intanto zio Enrique, che si è dato alla politica, inizierà a nutrire non pochi sospetti sull’amnesia che ha colpito la nipote!

Prima di soffermarci su questo secondo appuntamento, andiamo a rivedere gli ultimissimi accadimenti, quelli cioè che hanno caratterizzato la puntata di stasera, mercoledì 18 novembre 2015. Maria Fuentes è ritornata a Madrid dopo anni di assenza. Sta fingendo di essere rimasta colpita da una amnesia e infatti fa finta di non riconoscere sua sorella Amparo. La donna, però, è ritornata con un chiaro intento: vendicarsi ed ha capito che dietro tutte le sue sfortune e sventure ci sia lo zampino dello zio Enrique.  Ad aiutarla c’è sempre lui Pablo e da ciò che abbiamo capito, tra i due sta nascendo una forte sintonia…

In questa seconda puntata, che caratterizzerà il prime time di mercoledì 25 novembre 2015, vedremo che il ritorno inaspettato di Amparo provocherà una forte instabilità nella sorella cattiva della Fuentes  e la donna ed Enrique inizieranno a nutrire non pochi sospetti sulla buona fede della  ragazza.  I due, infatti, temono che Maria possa iniziare a recuperare i ricordi legati al suo passato ed a scoprire chi l’abbia tradita! Purtroppo Maria continuerà a subire le conseguenze del brutto periodo che ha passato in carcere e lontano dalla sua famiglia e una notte, in uno stato di incoscienza, arriverà ad aggredire lo zio Enrique.

Ciò porterà la donna a considerare l’idea di sottoporsi ad una terapia del sonno che potesse risultare efficace per inibire l’insorgenza di alcuni ricordi legati al suo triste passato. La Fuentes, infatti, è colta da continui attacchi  di ansia ed inizierà a soffrire di sindrome post traumatica di stress. Maria, così, inizierà ad avere paura sul serio e confiderà tutti i suoi dubbi a Pablo. La donna, infatti, teme che durante uno dei suoi sogni, possa raccontare a zio Enrique di non essere stata affatto colta da improvisa amensia e ha paura che l’uomo possa interrogarla e carpirle informazioni. L’amico, dunque, le consiglierà vivamente di scegliere la terapia del sonno per evitare di commettere errori che potrebbero pregiudicare la sua vendetta.

Intanto Amparo cercherà di incastrare la sorella e per farlo, inizierà a farle delle domande molto compromettenti. Maria riuscirà a non essere smascherata? Le anticipazioni Senza Identità 2 ci lasciano qui, ma ricordatevi di ripassare al più presto  alla categoria dedicata per leggere quelle inerenti all’episodio di mercoledì  2 dicembre 2015. Cosa succederà nella terza puntata? La vita di Maria Fuentes sarà in pericolo? Lo zio Enrique tenterà di ucciderla o di farla sparire di nuovo?