Squadra mobile 2 anticipazioni 18 ottobre 2017: chi è la talpa di Sabatini?

Alla mobile tutti sono convinti che Claudio abbia un aggancio in procura, ecco chi potrebbe essere

Roberto è decisamente convinto che qualcuno aiuti Sabatini, così nella puntata di Squadra Mobile 2 del 18 ottobre 2017, inizieranno le indagini per capire chi sia l’infiltrato dell’ex poliziotto. Nel frattempo Isabella avrà a che fare con lo stalker che la perseguita da tempo. Inoltre Guaraldi è miracolosamente scampato all’agguato di Sabatini, il quale riesce sempre a scampare alla cattura da parte della polizia. Si insinua intanto l’ombra della mafia cinese.

Il dramma di Isabella

Nel corso del prossimo episodio vedremo Isabella sempre di più alle prese con uno stalker che non le da tregua. Ma la ragazza non si darà per vinta e alla fine avrà con lui un faccia a faccia. Alla mobile nel frattempo si cerca di risolvere un difficile caso di omicidio, dietro al quale potrebbe esserci una vendetta della mafia cinese.

Sabatini è sempre latitante e Ardenzi cerca con ogni mezzo di stanare l’ex collega, che però riesce a sfuggire per un soffio ogni volta. Questo però induce Roberto a pensare che all’interno della procura ci sia qualcuno che informi Claudio di quello che accade e che, così facendo lui sappia in anticipo le loro mosse. Chi sarà mai?

Guaraldi è vivo

Seguendo le vicende del vicequestore Roberto Ardenzi scopriamo che Claudio ha tentanto di uccidere Guaraldi, il quale però si è salvato e prosegue nel suo intento di interferire con le indagini del padre di Mauretta, la quale sta proseguendo il suo addestramento per diventare una poliziotta come il genitore.

Nonostante tutto Sabatini non si arrende e cerca il modo di recuperare i diamanti che gli hanno sottratto. Inoltre cerca di depistare le indagini della polizia per poter agire indisturbato. Riuscirà nel suo piano oppure Roberto scoprirà tutto?

Continuate a seguirci per scoprire cosa accadrà nelle prossime puntate della fiction Squadra Mobile 2, operazione mafia capitale, in onda come sempre su Canale 5 il mercoledì alle ore 21:30 circa.