Il Segreto anticipazioni 24 novembre 2017, la verità sull’attentatore

A quanto pare c’è un piano ben preciso dietro la strage avvenuta a Puente Viejo, ecco quale e il responsabile

Raimundo sembra essere ancora in pericolo di vita durante la puntata Il Segreto di venerdì 24-11-2017 ma finalmente Francisca riesce a capire come sono andate realmente le cose e chi ha provocato la strage durante il giorno delle sue nozze. Grazie all’ammissione di Carmelo emerge la verità sull’esplosione e la Montenegro decide di allearsi con lui.

A questo punto Emilia decide di ritirare la denuncia contro Francisca, mentre Cristobal finalmente potrebbe esere fermato una volta per tutte. Nicolas coltiva un progetto ambizioso: quello di aprire un cinematografo a Puente Viejo. A sostenerlo nella sua idea c’è una entusiasta Camila, che sembra ritrovare nuovi stimoli ed interessi.

Un passo indietro

Resasi conto di essersi comportata in modo troppo impulsivo, Emilia ritira la denuncia contro Francisca. La figlia di Raimundo aveva infatti sporto querela nei confronti della matrona in seguito all’esplosione avvenuta in chiesa il giorno del matrimonio segreto, ed aveva cercato di fare in modo che suo padre venisse sottratto alla tutela della Montenegro, ritenendo che dovesse essere lei a prendersi cura dell’uomo, ancora in coma.

Nel frattempo, l’ex locandiere non può essere ancora dichiarato ufficialmente fuori pericolo; il medico teme infatti che Raimundo possa non sopravviere, o riportare danni permanebti a causa di una profonda alla testa. Ce la farà il padre di Emilia a superare questo ennesimo terribile momento? Sembrerebbe di sì…ma le cose fra lui e la sua Francisca potrebbero cambiare completamente.

Un’insolita alleanza

Carmelo confessa a Francisca di essere stato obbligato da Cristobal Garrigues a piazzare l’ordigno in chiesa. L’uomo lo tiene sotto ricatto, ed egli non sa più come liberarsene. Cristobal aveva in mente di uccidere solo Raimundo, per potersi poi impadronire di tutti i beni di Francisca.

Così, la Montenegro e l’ex braccio destro di Severo Santacruz decidono di stringere un patto di alleanza contro il loro comune nemico. Carmelo parlerà poi a Francisca di un altro terribile segreto, legato ad una terza persona; quindi, egli chiederà alla donna di ricorrere alle sue importanti conoscenze per favorire il giovane Ulpiano, minacciato di morte dal terribile ex Intendente.

Nuovi progetti in paese

Intanto, mentre Matias è costretto a rimandare il suo piano per riconquistare Beatriz a causa di una serie di imprevisti, Nicolas Ortuno ricomincia a fare progetti per il suo futuro. Egli, infatti, parla a Camila del suo progetto di aprire un cinematografo a Puente Viejo: nei dintorni il progetto ha riscosso grande successo, anche se lui non intraprenderebbe l’attività a scopo di lucro, avendo di che vivere più che dignitosamente grazie all’azienda di Murcia ereditata dalla madre, donna Fuensanta.

La Valdesalce, che vuole prendere le distanze dalla difficile situazione economica in cui si è inaspettatamente venuto a trovare Hernando,  sembra molto interessata alla novità e vorrebbe essere coinvolta nel progetto imprenditoriale di Nicolas. Quest’ultimo non avrà nulla in contrario, e penserà anzi di poter contare sull’aiuto di una valida collaboratrice per portare finalmente la novità a Puente Viejo. Intanto, Gracia riceve lodi e complimenti da parte di Heliberto, un cliente dell’emporio. Hipolito se ne accorge e va su tutte le furie.

Lascia un commento