Il Segreto anteprime 25 settembre 2017, l’assassino di Sol

Emilia esce dalla prigione dopo aver confessato tutto in seguito all’uccisione di Severiano

Grazie al contributo di sua figlia Maria, Emilia Ulloa ritrova la sua libertà nella puntata Il Segreto del 25 settembre 2017, ma la donna decide di non confessare tutta la verità sull’identità dell’uomo che ha ucciso Sol Santacruz per evitare ulteriori problemi.

Intanto Pablo sta male dopo il brutto incidente avuto al maneggio e Raimundo decide di dimettersi, ma non perdona Francisca nonostante il pentimento di lei. Nel frattempo, Ismael cerca di danneggiare Matias facendolo passare per quello che non è agli occhi degli abitanti di Puente Viejo.

Emilia scarcerata

Dopo l’uccisione di Severiano, che è caduto nella trappola tesagli da Maria ed ha ammesso la propria responsabilità nell’omicidio di Sol, Emilia viene finalmente liberata, ed i Castaneda preferiscono non raccontare la vicenda che riguarda Severiano. A questo punto, in paese ci si chiede chi sia l’assassino della sfortunata sorella di Severo.

Emilia sarà costretta a fornire una spiegazione: ella rivelerà di esser stata ricattata dal vero assassino di Sol, e di essersi dichiarata colpevole solo per proteggere la sua famiglia. Quindi la donna suggerisce alla figlia Maria di affrontare Francisca, ma la ragazza non se la sente, per cui, commossa, si congeda dai suoi cari e ritorna a Cuba da Gonzalo, Esperanza e Beltran.

La rinuncia di Raimundo

Nel frattempo, risolto il caso che ha visto protagonista sua figlia, Raimundo decide di dimettersi dal ruolo che gli era stato affidato da Cristobal Garrigues.

L’uomo ha scoperto gli intrighi di Francisca contro di lui, ed è fuori di sé; la matrona, di cui lui è come sempre il punto debole, è disperata e gli chiede scusa, ammettendo le proprie responsabilità. Questa volta, però, egli dichiara di non essere disposto a perdonarla. Sarà veramente così, o l’amore che ha sempre legato Raimundo e la matrona avrà nuovamente il sopravvento?

Una talpa a Los Manantiales

Pessime notizie per i Dos Casas: Hernando e Beatriz scoprono che sui giornali locali è stata pubblicata la notizia che i sali da bagno prodotti dalla loro azienda sono stati contaminati con la soda caustica.

Ismael fa ricadere su Matias la colpa della diffusione della notizia. Il giovane Castaneda, naturalmente, è innocente: si tratta solo dell’ennesimo tentativo del Barrientos per screditarlo e metterlo in cattiva luce agli occhi di Beatriz e di suo padre.