Il Segreto anticipazioni 28 ottobre 2017, il dramma di Camila

La giovane Valdesalce viene ritrovata in fondo ad un pozzo, e tirarla fuori si rivela un’impresa molto difficile

Dopo la scomparsa di Camila, nella puntata Il Segreto di sabato 28-10-2017 vedrete che Hernando riesce a ritrovare la donna ma le sue condizioni di salute sono davvero preoccupanti, visto che è stata spinta in un pozzo proprio dal perfido figlio del Dos Casas (il quale non sospetta minimamente di lui)

Francisca vuole separare Fe da Mauricio, e ricatta la giovane cameriera minacciando di rivelare la verità sulla morte di sua sorella. Carmelo, intanto, vuole sbarazzarsi di Cristobal, e chiede l’intervento di Onesimo, il nuovo sindaco. Riuscirà ad ottenere il suo scopo?

Fe sotto scacco

Dopo la tragedia capitata a sua sorella Caridad, morta tragicamente in seguito all’agguato da lei stessa teso a Mauricio, i rapporti tra Fe e donna Francisca sono completamente cambiati. La matrona ha aiutato la sua domestica a nascondere il cadavere della gemella, e ad evitare che si diffondesse la notizia di quanto accaduto.

Fe si deve mostrare riconoscente nei confronti della sua padrona che, però, la lancia brutte accuse e la sottopone ad un terribile ricatto. Scopo della terribile Montenegro è quello di allontanarla per sempre da Mauricio, e per ottenere quello che vuole non esita a minacciare la sua dipendente di rivelare tutto alla polizia e farle finire i suoi giorni in carcere.

Il piano di Carmelo

Mentre Carmelo, deciso ad organizzare un piano contro Cristobal, chiede ed ottiene l’aiuto di Onesimo, che accetta di fare il doppio gioco con il Garrigues, in casa Miranar accadono cose strane. Dolores, infatti, nonostante soffra terribilmente il freddo, non vuole acquistare la stufa a gas. L’oggetto, infatti, le fa assolutamente paura, lo ritiene addirittura un oggetto demoniaco.

Per questo motivo, la donna obbliga tutto il resto della famiglia a soffrire il freddo insieme a lei pur di non avere in casa quell’infernale aggeggio. Nel frattempo, Onesimo cerca di capire come aiutare Carmelo nel suo progetto volto a liberarsi per sempre del potente nemico.

Camila è viva

Camila è scomparsa da diverse ore senza lasciare tracce, e Beatriz è estremamente preoccupata. Come mai la donna non è ancora ritornata? Allarmata, la giovane avvisa immediatamente il padre Hernando, che comincia ricerche serrate in zona con l’aiuto di Alfonso Castaneda. In realtà, la giovane Valdesalce è caduta nella trappola di Damian, che, avendo capito le sue intenzionie temendo di essere smascherato, l’ha fatta sparire.

Dopo lunghe ricerche la donna viene ritrovata in fondo ad un pozzo; è lì che Damian l’ha gettata, e solo dopo infiniti ed immani sforzi ella viene estratta viva dalla terribile cavità. Le sue condizioni sembrano fra l’altro destare qualche preoccupazione, soprattutto in considerazione del suo stato di gravidanza. Hernando, intanto, non sospetta minimamente che il responsabile del gravissimo episodio possa essere suo figlio.