Il Segreto anticipazioni 30 ottobre 2017, Francisca ricatta Fe

La matrona approfitta del segreto che lei e la dipendente custodiscono per allontanarla da Mauricio

La perfida Montenegro tiene sotto scacco Fe durante la puntata Il Segreto del 30-10-2017 per via dell’incredibile verità che custodiscono sulla morte di Caridad e, così facendo, la matrona potrebbe addirittura farla finire in prigione con una gravissima accusa.

Mauricio, intanto, conferma alla Guardia Civil di essere stato aggredito dai lupi. Nicolas nutre forti sospetti su Damian ed informa Hernando, che, però, reagisce male. Carmelo, intanto, propone ad Adela di fuggire insieme.

Fe sotto scacco

Dopo essersi gradualmente ripreso in seguito alla terribile aggressione subita da Caridad, la gemella di Fe che ha cercato di ucciderlo con un paio di forbici, Mauricio deve essere necessariamente ascoltato dalla Guardia Civile. L’uomo rilascia una testimonianza in cui dichiara di essere stato aggredito da un branco di lupi, confermando così la versione di Francisca, che gli ha imposto di ripetere la stessa cosa.

Nel frattempo, Fe crede di essere ormai fuori pericolo: nessuno, a parte Francisca, sa cosa è accaduto a Caridad, dunque lei è salva e non verrà arrestata per l’omicidio della sorella. In realtà, la Montenegro ricatta la domestica minacciando di rivelare la verità e farla arrestare. Il suo scopo è quello di allontanarla per sempre da Mauricio; la giovane non può che accettare le condizioni della Montenegro, e così si vede costretta a cominciare a  trattare con freddezza il capomastro, che rimane estremamente stupito.

Hernando rifiuta la verità

Nicolas decide di rendere Hernando partecipe dei suoi sospetti su Damian; il giovane è sempre stato un ambiguo personaggio, ma a questo punto risulta evidente che egli nasconde un segreto molto scottante. La sua ritrosia nel farsi ritrarre, infatti, ha dato molto da pensare ad Ortuno, che per riuscire ad avere il suo volto in fotografia ha dovuto ricorrere all’escamotage del ritratto di famiglia.

Hernando, però, ridimensiona i sospetti di Nicolas e non sembra volerci credere; anzi, egli minimizza la questione, mostrando anche un certo fastidio. Il Dos Casas, infatti, è molto felice di aver ritrovato il figlio e non sembra voler ammettere che il giovane potrebbe effettivamente avere problemi e causarne ad altre persone. E’come se, per quanto riguarda Damian, egli non riuscisse ad accettare una realtà che potrebbe rivelarsi molto scomoda.

Singolare proposta

Preoccupato dalla possibilità che Cristobal possa dire ad Adela che è lui il vero responsabile della morte di Leonidas, Carmelo propone alla donna di lasciare in segreto Puente Viejo per ricominciare una nuova vita altrove, lontani da un passato difficile che ha fatto molto soffrire entrambi. Il Leal ha fatto presente alla vedova Talaveras che la loro situazione potrebbe diventare difficile da gestire.

Adela non ha capito esattamente cosa l’uomo intendesse dire con tali parole; inizialmente ella cercherà di opporsi: la scuola per adulti è stata appena aperta, ed ella potrebbe perdere il lavoro. Successivamente, però, ella accetterà di partire: la verità è che ormai non riesce a stare lontana da Carmelo.