Il Segreto puntata 4 ottobre 2017, un killer a Puente Viejo?

Camila non crede all’ipotesi del suicidio riguardo alla morte della povera Rogelia e ha molti dubbi

Le anticipazioni de Il Segreto di mercoledì 04-10-2017 rivelano che gli abitanti del pasino spagnolo potrebbero essere in serio pericolo, infatti Camila, sotto choc a causa della morte di Rogelia, è preoccupata per le ultime parole pronunciate dalla donna al momento della morte, e non crede che ella si sia suicidata.

Fe decide di prendersi cura di sua sorella Caridad, ma la cosa indispettisce Francisca, che non esita a cacciare via le due donne. Cristobal, intanto, decide di parlare con tutti i concittadini, e li riunisce tutti alla locanda di Emilia.

Timori e dubbi

La scomparsa improvvisa di Rogelia ha sconvolto tutti; Camila, oltre ad essere estremamente addolorata per la tragedia, è molto preoccupata: ella non fa che ripensare alle ultime parole che la donna ha pronunciato qualche istante prima di morire. La  giovane, inoltre, non crede affatto all’ipotesi del suicidio.

Ella è infatti convinta che l’assassino si nasconda a Los Manantiales e potrebbe colpire ancora. Camila, infatti, non si è mai fidata di Ismael e le parole di Rogelia le danno molto da pensare; forse la governante non ha fatto in tempo a dire tutto quello che aveva scoperto sul giovane, ed è stata uccisa per questo.

Parenti serpenti

L’arrivo inaspettato di Caridad, la sua gemella, alla villa mette in agitazione . Ella, nel vedere la sorella, ha un atteggiamento inaspettatamente dimesso; con voce tremante le promette di prendersi cura di lei. Donna Francisca è molto infastidita dalla presenza in casa sua della donna, per cui decide di cacciare via dalla villa sia lei che Fé.

Fra le due sorelle deve essere accaduto in passato qualcosa di piuttosto grave; Caridad è molto diversa da Fe, nonostante l’incredibile somiglianza fisica, e sembra quasi incolpare la gemella della sua condizione fisica. Fe, dal canto suo, sembra sentirsi in colpa per qualcosa, come se fosse responsabile nei confronti di Caridad e dovesse farsi perdonare qualcosa.

Riunione alla locanda

Cristobal riunisce i cittadini di Puente Viejo alla locanda di Emilia per una comunicazione importante. Visti i suoi comportamenti precedenti in paese, tutti lo guardano impauriti e con diffidenza. Quale sarà il motivo di questa insolita convocazione da parte dello spietato ex funzionario governativo? Sono tutti curiosi di saperlo, ed intanto la circospezione è d’obbligo: l’uomo ha dimostrato di essere capace veramente di tutto.

Il rientro di Cristobal in paese è stato una sorpresa per tutti; egli era stato infatti allontanato dal generale Primo de Rivera in persona, che lo aveva mandato in esilio a Fernando Poo, in Nuova Guinea. Ritornato a Puente Viejo grazie alle sue conoscenze, l’uomo ha subito cominciato a tramare contro il suo nuovo obiettivo, Severo Santacruz, siglando un armistizio con la sua nemica di sempre, Francisca Montenegro.