Anticipazioni Il Segreto, 17 maggio 2017: il complotto di Elias, la verità di Severo

Sempre più attratto da Camila, il chimico rema contro Hernando mentre Francisca sembra in trappola

Grazie alle anticipazioni Il Segreto della puntata di mercoledì 17 maggio 2017 si scoprono le intenzioni di Elias, che continua a tessere la sua tela istigando Camila contro Hernando, anche se la donna va diritta per la sua strada ed continua a credere nel marito. Emilia fruga di notte fra le carte di Francisca, e viene scoperta da Fe che, però, fa finta di niente e le lascia campo libero. Severo, intanto, racconta alla famiglia di aver denunciato Francisca a causa di quello che ha saputo da Puri.

Anticipazioni Il Segreto, puntata 17 maggio 2017: la tela del ragno

Camila è sempre più convinta che Hernando sia innocente, ed Elias non tollera questo atteggiamento della donna, per cui non perde occasione per tormentarla e per farle uno sgradevole lavaggio del cervello circa le responsabilità del marito nella morte di moglie e figlio.

Camila non si lascia condizionare né intimidire, soprattutto adesso che ha riabbracciato il consorte, del quale sembra sempre più innamorata. Elias, però, non si arrende e comincia a far venire fuori la sua indole malvagia.

Il Segreto anticipazioni, trama mercoledì 17-5-2017: Fe chiude un occhio

Sempre su richiesta di Cristobal, che è arrivato al punto di far arrestare Raimundo solo per fare in modo che Francisca esca dalla villa per poter in questo modo spiare indisturbato, Emilia si è introdotta alla tenuta di notte, e fruga fra le carte della Montenegro.

Dalle anteprime della telenovela Il Segreto emergge che Fe se ne accorge e, comprendendo che lo fa solo per far liberare suo padre, la lascia fare senza intervenire. La Ulloa troverà quello di cui Cristobal va disperatamente a caccia?

Anticipazioni Il Segreto, puntata del 17 maggio 2017: la verità di Severo

Severo Santacruz, intanto, racconta a tutta la sua famiglia di avere sporto denuncia contro Francisca Montenegro a causa di quello che è accaduto la notte dell’incendio de El Jaral. In quell’occasione, la Montenegro, tramite la domestica Puri, aveva commesso un gesto incredibile.

Aveva adulterato il vino con il quale alla Miel Amarga si brindava per un’occasione speciale, per evitare che la famiglia si presentasse alla festa organizzata dai Mella. Francisca non sarà di fatto la loro assassina, ma ha fatto comunque in modo da boicottare gli eventuali soccorsi, sia pure involontariamente.

Ce n’è abbastanza per poter effettivamente assistere a momenti ad alta tensione nelle prossime puntate Il Segreto, dunque non perdete le prossime anticipazioni.

Lascia un commento