Il Segreto della gemella di Fe, 3 ottobre 2017

La domestica ha una sorella identica a lei, che nasconde un terribile mistero

Durante la puntata Il Segreto di martedì 03-10-2017 a villa Montenegro arriva Caridad, la gemella che Fe ha sempre tenuto nascosta a tutti, e la donna sembra pronta a tutto pur di vendicarsi, oltre a nascondere diversi misteri. Cristobal Garrigues è fermamente intenzionato a distruggere Severo Santacruz, e per raggiungere il suo scopo pensa di servirsi di Carmelo.

Egli obbliga infatti il Leal a far firmare al Santacruz una procura grazie alla quale si impossesserà di tutti i suoi beni. Hernando lascia Los Manatiales per andare ai funerali di Rogelia, ed Ismael ne approfitta per cercare i documenti che la donna gli aveva sottratto.

Carmelo sotto ricatto

Cristobal, tornato a Puente Viejo dopo l’esilio di Fernando Poo, ha un piano di vendetta ben preciso contro Severo. Allo scopo, l’ex intendente marca stretto Carmelo e gli ordina di far firmare una procura al Santacruz. La sua intenzione è quella di rovinarlo dal punto di vista finanziario, impossessandosi di tutti i suoi beni, quindi di ucciderlo. Carmelo è costretto, almeno per il momento, ad assecondare il malvagio funzionario, che minaccia di rivelare la verità ad Adela De Jano, la vedova di Leonidas Talavera, l’uomo che Leal ha ucciso credendolo l’assassino della povera Mencìa.

Il Garrigues, degno figlio di Salvador Castro, è un individuo senza scrupoli che non va troppo per il sottile pur di realizzare i suoi piani malvagi. Il suo inaspettato rientro in paese ha gettato i cittadini nell’angoscia, ma, a sorpresa, il suo unico obiettivo è Severo Santacruz. Questa sua improvvisa decisione lo ha portato ad una tregua perfino con la sua acerrima nemica, Francisca Montenegro.

Ismael cerca di mettersi al sicuro

Dopo la tragedia avvenuta qualche giorno prima e l’autopsia sul cadavere, Hernando parte per andare ad assistere ai funerali di Rogelia. Ismael, rimasto solo a Los Manantiales, ne approfitta per cercare la cartellina che la donna aveva ritrovato in camera sua, e che contiene le prove della sua vera identità.

Nel frattempo, l’attrazione per l’ambiguo Barrientos sembra avere il sopravvento: Beatriz capisce di non amare Matias e, in un momento di debolezza, confessa i propri sentimenti ad Ismael. Quest’ultimo, però, stronca sul nascere le illusioni della giovane, dicendole di non essere la persona giusta per lei. Nel frattempo, Hernando dice a Camila che accetterà il bambino che aspetta anche se dovesse essere figlio di Nestor.

Uguali e diverse

A villa Montenegro arriva una visita del tutto inaspettata per la domestica Fe; si tratta della sua sorella gemella, Caridad. Tutti rimangono senza parole per questo inatteso arrivo, tanto più che nessuno è mai stato al corrente del fatto che la donna potesse avere una gemella. La somiglianza fra le due è impressionante, ma si ferma all’aspetto fisico.

Fe e Caridad appaiono infatti completamente diverse dal punto di vista caratteriale: simpatica, allegra e solare la rossa cameriera, cupa, piena di rancore e malaticcia l’altra. Fra le due ci sarà una drammatica resa dei conti, legata al loro oscuro passato, che fra qualche tempo coinvolgerà donna Francisca Montenegro in persona.