Anticipazioni Il Segreto seconda stagione, trama puntata serale venerdì 30 gennaio 2015

Riprende il nostro consueto appuntamento con le anticipazioni Il Segreto seconda stagione e questa volta vi sveleremo che cosa accadrà nell’episodio che andrà in onda venerdì 30 gennaio 2015 alle ore 21,10 su Canale 5. La puntata serale che ci terrà compagnia fino alle 23,30 circa, vedrà Mariana, dopo essersi concessa a Lisardo e aver ottenuto in cambio di favori a sfondo sessuale la verità sulla triste aggressione di Maria presso le scuderie, fare ritorno a Puente Viejo, ma la giovane arriverà a matrimonio già celebrato. Nel frattempo, i modi di fare di Soledad provocheranno un forte chiacchiericcio in paese.

Anticipazioni Il Segreto seconda stagione, uno sguardo alla puntata pomeridiana di venerdì 30 gennaio 2015

Ecco cosa succederà nella puntata pomeridiana di venerdì 30 gennaio 2015. Manca davvero pochissimo al matrimonio di Maria. La dolce fanciulla ha già ricevuto il suo bellissimo abito da sposa, disegnato per lei da una famosissima maison parigina. Gonzalo spera che l’arrivo di Mariana in chiesa possa fermare il matrimonio tra la sua amata e il ricco e spietato Fernando Mesia. La sorella di Alfonso, nel frattempo, riuscirà a mettersi sulle tracce di Lisardo, il quale,  a patto dell’assoluta verità, dirà di voler passare un pò di tempo con lei, per divertirsi un pò. Mariana capirà subito che l’uomo non sia alla ricerca di carezze ed affetto ma per cacciare dai guai sua nipote,  deciderà di sottostare all’odioso ricatto. La cameriera della Montenegro, infatti, è disposta a tutto pur di scoprire se Maria sia stata realmente violentata da Fernando Mesia.

Anticipazioni Il Segreto seconda stagione, trama puntata serale venerdì 30 gennaio 2015: Il matrimonio di Maria e Fernando ha inizio

Il primo ad arrivare in chiesa ( ed a schernire Gonzalo Valbuena) sarà Fernando Mesia, accompagnato da suo padre Olmo. L’uomo, infatti, non si perderà d’animo e lancerà continue battute di spirito contro il sacerdote che avrà un momento di sconforto ma sarà Don Anselmo a tirarlo su di morale e ad invitarlo a dare inizio alla cerimonia nuziale.

Anticipazioni Il Segreto seconda stagione: Maria fa il suo ingresso in chiesa

Maria farà il suo ingresso in chiesa più bella e raggiante che mai accompagnata da Alfonso Castaneda. Francisca e Olmo avranno la gioia in volto, mentre Gonzalo avrà l’animo davvero triste. Alla fatidica domanda del giovane sacerdote rivolta a Maria, se davvero voglia sposare Fernando,  la ragazza avrà un attimo di esitazione e guarderà negli occhi  il figlio di Pepa. Intanto Mariana tarderà ad arrivare in quanto troverà una serie di ostacoli: primo fra tutti Lisardo, che gli chiederà con insistenza di restare ancora un po’ con lui e per questo Gonzalo, poiché nessuno si opporrà al  mattino tra i due giovani, sarà obbligato dichiararli marito e moglie.

Anticipazioni Il Segreto seconda stagione: Mariana giunge a Puente Viejo  a matrimonio già concluso

Mariana, finalmente, verrà a conoscenza della verità, ma purtroppo, quando affannata farà il suo ingresso in chiesa, il matrimonio sarà già terminato. Durante la festa presso la Villa, tutti noteranno il nuovo look di Soledad e ne resteranno alquanto esterrefatti. Tristan e Candela, invece, ci sembreranno sempre più uniti e attireranno le attenzioni di Francisca. Dopo la festa i due sposi partiranno per una lunga luna di miele che getterà Gonzalo nel più totale sconforto. Ma forse non è tutto perduto: Mariana è certa di poter correre in stazione per bloccare Maria ed invitarla a non partire con Fernando.

Marina ci riuscirà? Spoiler iberici sul mese di febbraio 2015 ci rivelano che Maria vivrà degli attimi di profondo turbamento in compagnia del suo giovane sposo e forse la ragazza inizierà a capire qualcosa. Inoltre nella puntata che andrà in onda sabato 31 gennaio 2015, Francisca non si arrenderà e dopo la celebrazione delle nozze e i festeggiamenti in onore dei due novelli sposi, continuerà imperterrita ad avvelenare l’ex locandiere ed a perpetrare la sua vendetta contro di lui.