Telenovela Il Segreto, riassunto puntata 8 Settembre 2015: Maria sconterà cinque anni in convento!

Nella puntata della telenovela Il Segreto di oggi, Maria ha appreso la sua condanna. Intanto Francisca…

Anche oggi la nostra rubrica che vi propone ogni giorno un riassunto della telenovela Il Segreto si riapre e grazie al riassunto della puntata andata in onda dalle 18:45 alle 19:55 potrete scoprire tutto ciò che ci ha riservato l’episodio di martedì 8 Settembre 2015. Per chi non avesse avuto modo di seguirlo, arriva puntuale il nostro dettagliato racconto: Francisca resta senza parole quando Maria le parla del suo bambino e del fatto che mai potrebbe accettare che cresca in carcere… per il resto leggete qui sotto…

Se pur con “leggero” ritardo, ecco che Francisca Montenegro si presenta in carcere, chiedendo all’avvocato Marcial di uscire fuori quanto prima, se non vuole che lo denunci. Lei e Maria restano così sole e la Montenegro, prima che la sua figlioccia inizi a parlare, le dice chiaramente che nulla di tutto ciò che dirà potrà bastare a lenire la sofferenza che le ha procurato macchiandosi di adulterio. Maria inizia a parlare dicendo che se ha fatto tutto quel che ha fatto, è stato solo per amore, perché è impossibile vivere accanto ad un uomo come Fernando. A questo punto, Francisca le ricorda che Mesia, l’animale che lei dice di essere, è suo marito al quale ha giurato eterna fedeltà. La Montenegro è però un muro di pietra, è inflessibile e la dolce Maria piange e si dispera perché non sa proprio come farle capire che Gonzalo sia un bravo ragazzo e perché lei sia così ostile nei suoi confronti. La figlia di Emilia la prega di farlo almeno per la piccola vita che porta in grembo e la implora così di aiutarla, perché non è giusto che cresca in un carcere senza affetto.

Quando parla del bambino, ecco che Francisca ha un attimo di esitazione e si mostra molto pensierosa. Maria le dice che sta chiedendo clemenza per il piccolo, non per lei. Aurora si reca alla Casona per fare visita a Francisca, e controllare come sta e se sta funzionando la cura del dottor Fulgencio. Le due donne finiscono per litigare quando toccano il tasto dolente di Maria e la Castro le augura un buon anno nuovo, mentre la signora le da dell’insolente.  Mentre Nicolas vorrebbe che Mariana lo presenti ai suoi cari come il suo fidanzato ufficiale, ascoltando i consigli di Doroteo, nel frattempo, Anibal si decide a scrivere una lettera per la sua amata e prega l’infermiere di farlo lui, mentre lui gli detterà le parole d’amore per Rita. L’infermiere si mostra molto curioso e fin troppo interessato alla sua situazione sentimentale e gli  chiede se ami oppure no la dolce Aranda. Anibal risponde di si dicendo che la ama tantissimo. La lettera verrà scritta, sempre secondo i consigli spassionati di Doroteo, in forma anonima.

Olmo nota che Terence, che ha appena litigato con Soledad che non tollera affatto le sue continue assenze  da casa per motivi di lavoro, è ubriaco e si trattiene con lui. Wilder si lascia scappare qualche segreto di troppo… Successivamente Olmo incontra Gonzalo che inizia a fargli mille domande e che si mostra molto interessato a scoprire una volta per tutte la verità e questa volta il Mesia decide di essere chiaro: non era giunto presso il luogo in cui era stato sotterrato vivo da suo figlio per caso, ma perché aveva intuito le sue mosse! L’uomo è un fiume in piena e racconta che addirittura quando Fernando era ancora malconcio per essere stato aggredito dal cavallo nelle scuderie, gli aveva ordinato di ucciderlo in cambio della sua stima, ma lui ovviamente si era rifiutato categoricamente. Contro ogni aspettativa di Gonzalo, però, Olmo non intende denunciare il figlio!

Gli racconta che lo ha soccorso, che lo ha portato in un posto sicuro, gli ha dato da bere per poi allontanarsi per cercare cibo e poi quando è ritornato ha trovato lì Aurora e Conrado e per questo se ne è andato senza farsi vedere. Martin lo implora, gli dice che solo lui adesso, denunciando Fernando, il figlio, può liberare Maria, ma deludendolo, Olmo si rifiuta! C’è grande attesa per la sentenza di Maria e Emilia e Alfonso si recano in carcere e tutti sono in trepidante attesa. Maria è molto agitata e trema con le gambe. I suoi genitori sperano che parlare con la Montenegro sia servito a qualcosa. La Guardia apre la porta e fa entrare Marcial. Alfonso siede accanto a sua figlia e la stringe forte. Marcial annuncia che ha la sentenza, che è stata influenzata da Donna Francisca. Maria e i suoi genitori si guardano in faccia. Ecco che l’avvocato dice che la pena del carcere è stata commutata con quella di trascorrere cinque anni in convento!

Non perdetevi il riassunto che vi proporremo domani e continuate a seguire le anticipazioni e i riassunti sulla telenovela Il Segreto!