Telenovela Il Segreto, riassunto trama puntata oggi martedì 29 settembre 2015

Non avete fatto in tempo a seguire la puntata della telenovela Il Segreto di oggi, martedì 29 settembre 2015, in onda dalle 16,20 alle 16,55 circa? Ecco che arriva puntuale il nostro riassunto: Francisca scorge Maria e Gonzalo insieme in piazza e non esita a rinfacciare alla sua figlioccia tutto il disprezzo che nutre nei suoi confronti! Gonzalo, dopo che la Montenegro ha osato offendere pubblicamente la sua amata alimentando ancora di più pettegolezzi e inutili chiacchiericci, decide di recarsi alla Casona! Intanto Olmo Mesia è morto e Soledad e Terence decidono di… il resto scopritelo con noi!

Francisca, in piazza dinanzi alle donne di Puente Viejo che la volta scorsa volevano quasi linciare Maria per essere un’adultera, offende pubblicamente Maria e Gonzalo, dicendo loro di vivere nel peccato e  di essere dei peccatori. La figlia di Emilia dice che non sta chiedendo il suo perdono ma almeno di risparmiarle pubblica umiliazione. Maria vorrebbe avvicinarsi alla sua madrina, ma la donna si mostra riluttante ad accoglierla, alimentando i pettegolezzi della gente. Gonzalo spiega a Francisca che quello che provano non è lussuria, ma amore! Terence e Soledad piangono Olmo ormai morto. Wilder lo chiama amico mio e crede che si possa fare ancora qualcosa per salvarlo ma la Castro gli fa capire che è morto, non respira più. Wilder vorrebbe chiamare la Guarda Civile, ma la Castro lo distoglie dall’intento: è meglio occultare il cadavere, le forze dell’ordine non potrebbero mai credere alla loro versione!

Anibal spiega a Don Anselmo e Hipolito che partirà per Madrid per curare il suo male. Hipolito lo rassicura: la medicina ha fato passi da gigante: se è riuscita a curare la sua Quintina, farà guarire anche lui. A El Jaral le donne commentano l’affronto di Francisca. Candela fa capire alla figlia di Emilia che o si è con la Montenegro o si è contro. Poi la signora ritorna a casa e si sente molto triste ed affranta. Tratta con disprezzo Mariana e quando resta sola nel suo studio tira fuori dal cassetto il ciondolo che Maria le aveva portato alla casa di cura e che poi le aveva mostrato con molta soddisfazione una volta guarita!

Poi prende una foto di Maria, che ritrae la sua figlioccia ripudiata bellissima in abito da sposa e la scaraventa con rabbia a terra. La raccoglie cercando di ricomporla e si inginnocchia sussurrando il nome di Maria tra le lacrime. Simon incontra Soledad e si accorge che ha appena finito di piangere. Il ragazzo è molto interessato a lei. Gonzalo, nel frattempo, per quel che gli è possibile cerca di rincuorare la sua amata. Poi ritiene opportuno presentarsi alla Casona, per fermare le cattive intenzioni della signora che ancora una volta ha osato offendere la sua amata in piazza, come ci avevano già ampiamente mostrato gli spoiler settimanali!

Martin irrompe alla Villa. Francisca quando lo vede chiama Mauricio, ma il figlio di Tristan incalza, dicendo che se offenderà ancora una volta la donna che ama, dovrà fare i conti con lui. La donna non si lascia intimorire dalle parole dell’odiato figlio della levatrice e dopo averlo paragonato con disprezzo alla madre Pepa, ecco che gli intima di lasciare nell’immediato la Casona altrimenti dovrà vedersela con lei. La Montenegro gli volta le spalle e gli dice di non azzardarsi più  a venire in casa sua, ma Gonzalo ribatte dicendo che non gli fa paura ed anzigli ordina di non fare del male più a Maria! Mariana si accorge che qualcosa non va in Soledad.

 Terence torna in Villa per prendere una pala e un piccone per poter sotterrare Olmo e spiega di aver coperto l’uomo di foglie e rami. La Castro gli fa capire che andranno l’indomani mattina al sorgere del sole. Conrado raggiunge la Casona per parlare con Francisca.  Quando Soledad e Terence ritornano sul luogo in cui è stato posto il corpo di Olmo, ecco che vedono i minatori accampati e così capiscono che è opportuno attendere un momento migliore e soprattutto fare un giro più lungo per ritornare presso il luogo in cui si trova il cadavere del padre di Fernando. Uno dei minatori intanto minaccia Conrado. Don Anselmo confida ad Alfonso di essere preoccupato per Olmo che non è rincasato. Raimundo spiega al Castaneda che in paese è arrivato il sosia di Juan. Anibal saluta Rita e le dice: che brava moglie saresti stata se mi avessi amata e poi le dice addio! Rita lo perdona e raccomanda al Buendia di non perdere la speranza! Lui le risponde che morirà in pace.

E poi cos’altro accadrà? Venite a scoprirlo domani sul nostro blog! E se desiderate curiosare sulla trama della puntata di domani mercoledì 30 settembre 2015, non esitate a dare un’occhiata alle anticipazioni sulla telenovela Il Segreto che abbiamo già pubblicato per voi!