Anticipazioni Il Segreto, puntata 19 marzo 2016: Bernarda droga Aurora, Nicolas è ferito!
Bernarda

Davvero sorprendenti sono le anticipazioni Il Segreto di oggi e annunciano la trama della puntata in onda sabato 19 marzo 2016 in cui vedrete che, mentre Francisca spera che Bosco convoli presto a giuste nozze, Aurora continuerà a vedere Bernarda che la trarrà in inganno. Brutte notizie anche per Nicolas, che si ferirà!

Anticipazioni Il Segreto, puntata del 19 marzo 2016: un matrimonio combinato

Francisca spera di potersi imparentare con la famiglia di Amalia, ma il giovane Bosco si mostra completamente indifferente di fronte a questa possibilità. In realtà, in lui è ancora vivo il ricordo dell’inganno di Ines e sembra aver perso qualsiasi interesse per qualsiasi altra cosa. Vedremo poi Amalia che cercherà di attirare la sua attenzione in tutti i modi e forse riuscirà ad ottenere il suo scopo.

Anticipazioni Il Segreto, trama della puntata di sabato 19 -3-2016: cosa succede ad Aurora?

Le anticipazioni della telenovela il segreto svelano che intanto Bernarda invita Aurora a fare un pic nic con lei e, mentre fanno merenda, confessa alla ragazza che Francisca è responsabile dell’inondazione in cui Conrado ha quasi perso la vita.

La donna è ovviamente tutt’altro che in buona fede: mentre Aurora si distrae, infatti, Bernarda versa nel bicchiere della ragazza del vino a cui aggiunge delle gocce di droga. Aurora perde così la cognizione del tempo ed arriva in ritardo al lavoro!

Il Segreto anticipazioni, puntata 19 marzo 2016: Nicolas si ferisce

Nicolas si ferisce gravemente ad un braccio con una falce ed ha una forte emorragia; viene portato al dispensario ma di Aurora non c’è traccia, quindi viene trasferito alla Puebla, per poter essere medicato e suturato. Quando Aurora arriva, appare piuttosto disorientata. Come reagirà?

Concludiamo così le anticipazioni Il Segreto e vi consigliamo di seguire la trama delle puntate spagnole per essere aggiornati in anticipo sulle vicende della telenovela tanto amata dagli italiani.