Emma Marrone una celebrità pericolosa? Ecco perchè

La cantante salentina è finita al primo posto di una classifica molto particolare stilata da una società america

Nelle ultime ore Emma Marrone è finita al centro dell’attenzione per una curiosa classifica stilata da McAfee, una società americana che si occupa di sicurezza informatica. Secondo quest’ultima,  infatti, la cantante salentina sarebbe l’artista italiana più pericolosa e sarebbe stata definità così perché avrebbe un impatto negativo sugli utenti che la seguono sui social network.

L’ex allieva e coach di Amici, non a caso, conta più di 5 milioni di followers tra Twitter, Facebook e Instagram e il suo modo di gestire i social potrebbe esporla a grossi rischi. Inoltre vi sveliamo anche chi sono gli altri artisti italiani che fanno parte di questa particolare classificazione, ecco tutti i dettagli.

Emma Merrone la più pericolosa

Per un motivo o per un altro, Emma Marrone riesce sempre a finire al centro del gossip. Questa volta non sono le sue presunte love story o la forma forma fisica non esattamente perfetta a far parlare di lei, ma sarebbe l’influenza negativa che la cantante avrebbe sugli utenti del web.

Di recente, infatti, la McAfee ha stilato una classifica sui personaggi famosi che nell’anno 2017 hanno avuto un impatto non proprio positivo su chi li segue sui social network. Al vertice della classifica per quanto riguarda i vip italiani, c’è proprio la salentina Brown. Da sempre amatissima, tanto che conta circa 5 milioni di followers tra Twitter, Facebook e Instagram, la cantante sarebbe una delle più predisposte ad un attacco hacker.

Emma Marrone prima in classifica

Secondo le linee guida di questa società americana, gli hacker sfruttano la popolarità di alcune celebrità per indurre i followers a fare cose che solitamente non farebbero. Ad esempio, vedendo la loro attrice o cantante preferita condividere certi link, potrebbero essere spinti a cliccare su siti sconsigliati, ignari di un attacco hacker.

Tuttavia, non solo la Emma Marrone è ritenuta la più pericolosa da questo punto di vista. In Italia ci sarebbero anche Vasco Rossi e Fedez ad essere ritenuti altrettanto “pericolosi”. I due, infatti, si sono rispettivamente classificati al secondo e terzo posto di questa classifica virtuale. C’è da dire, però, che queste celebrità non hanno colpe se alcuni hacker usano il loro nome per compiere azioni illegali.

Voi, invece, cosa ne pensate di questa classifica?