Striscia la Notizia, gravissima aggressione a Vittorio Brumotti

E’ stato aggredito a sorpresa proprio mentre affettuava un servizio sulla droga, ecco tutti i dettagli

Davvero sconvolgente quello che è successo a Vittorio Brumotti, l’inviato sul territorio di Strisca la notizia, che è stato picchiato ancora una volta il 22 Novembre 2017 durante la registrazione di un servizio sullo spaccio di stupefacenti in un zona molto pericolosa di Padova, nei pressi della stazione ferroviaria.

La troupe del programma è stata accerchiata da un gruppo di spacciatori (circa 30 secondo gli autori) che ha poi aggredito Brumotti e il resto dei collaboratori con sputi , schiaffi e il lancio di una bottiglia. Questo episodio si verifica a pochi giorni di distanza dall’aggressione, sempre a Vittorio Brumotti e alla sua troupe, avvenuta nel parco della Montagnola di Bologna dove si era recato per un servizio sullo spaccio di stupefacenti. Se fosse confermata, la notizia sarebbe molto grave anche se gli autori non hanno ancora confermato nulla.

Notizia integrale su “Il Mattino”

Potrebbe interessarti anche…

GF Vip 2017, Striscia la Notizia denuncia: c’è un cellulare nella Casa

Un concorrente ha portato con sé il cellulare?

Nel servizio mandato in onda da Striscia la Notizia, si vede chiaramente che a tratti c’è qualcosa che fa interferenza con le telecamere. Le ragazze – si vedono Veronica Angeloni, Cecilia Rodriguez e Simona Izzo – si stanno preparando per la prima serata del lunedì, quando la telecamera inizia a ronzare con quel suono tipico di quando c’è un telefono cellulare nelle vicinanze.

Di qui, il dubbio del Tg satirico di Antonio Ricci: c’è un cellulare nella Casa del GF Vip 2017? Se, come sembra, la risposta è sì, gli scenari che si prospettano sono diversi. Può essere che uno dei concorrenti sia venuto meno al regolamento di gioco e, rendendosi responsabile di un’infrazione davvero grave, abbia portato con sé all’interno della Casa il proprio telefono senza dire nulla a nessuno.

L’ipotesi che gli autori sappiano tutto

In tal caso, però, il concorrente sarebbe passibile di eliminazione quasi certa da gioco. Chi rischierebbe tanto? E soprattutto, come farebbe questo concorrente a nascondere la cosa agli altri? Di certo personaggi molto attenti come Simona Izzo o il furbissimo Marco Predolin avrebbero già scoperto e denunciato la cosa, ragion per cui l’ipotesi del concorrente disubbidiente ci sembra campana in aria.

Più come altro, come ipotizza Striscia la Notizia, è più probabile che i cellulari siano tollerati o comunque che i concorrenti di tanto in tanto possano utilizzarli, ovviamente quando non sono inquadrati dalle telecamere… Anche in questi caso, però, la cosa non è meno grave, anzi forse lo è di più, perché si tratta di un vero e proprio inganno ai danni dei telespettatori. Voi cosa ne pensate?

Soprattutto, l’argomento verrà affrontato nella puntata del lunedì sera con Ilary Blasi e Alfonso Signorini, spiegando a cosa fosse dovuta l’interferenza, oppure la cosa passerà sotto silenzio come in passato in casi simili?

Lascia un commento