Amici, dopo Scanu un famoso ex allievo denuncia: “Maria si crede Dio, mi hanno boicottato”

Non solo Valerio Scunu, ma anche un altro famoso ex allievo della scuola di Amici (della stessa edizione vinta da Marco Carta, ovvero quella subito precedente a Scanu) ha deciso di scagliarsi contro il programma di Maria De Filippi ma anche contro la conduttrice stessa, rea – a suo dire – di “credersi dio”. Un’accusa pesante, ma che è niente in confronto alle altre che Gennaro Siciliano muove a tutto lo staff, compresi autori e collaboratori di Maria, nonché ovviamente la produzione.

Amici news: dopo Valerio Scanu, parla il ballerino Gennaro Siciliano

Il caso Morgan sembra aver sollevato un vero e proprio polverone attorno al Amici, il talent di Canale 5 condotto e creato da Maria De Filippi che in questi anni ha sfornato numerosi professionisti tra ballerini e cantanti. Eppure proprio alcuni di loro si sono trasformati dei peggiori accusatori del programma, sferrando attacchi così feroci che in più di un’occasione Mediaset è dovuta intervenire legalmente, proprio come fatto con Morgan.

Amici 16: il programma nella bufera tra accuse e repliche

Il primo a essere diffidato dal parlare ancora di Amici è stato Valerio Scanu, alle cui accuse Maria De Filippi ha replicato indirettamente sabato sera, durante una nuova puntata del serale del talent. Ma adesso ci si mette anche un altro ex allievo molto famoso, il ballerino Gennaro Siciliano, che si dice d’accordo con Scanu e che su Instagram scrive:

“Bastava solo che loro (autori e collaboratori di Maria) non ci mettessero i bastoni tra le ruote. Si credono dio. Maria crede di essere dio. Non v’è altra spiegazione. Anche perché se un mio fidato collaboratore si muove in una direzione, rappresenta per estensione anche la mia volontà”.

Amici di Maria De Filippi: anche il ballerino Gennaro Siciliano verrà diffidato?

Si tratta di accuse davvero gravissime, anche perché il ballerino non si limita a concordare con Valerio Scanu sul fatto che – se non piaci a Maria De Filippi e ai suoi – non vai da nessuna parte, ma si spinge a dire che a lui avrebbero addirittura messo i bastoni tra le ruote, ostacolando deliberatamente la sua carriera.

Ma perché avrebbero dovuto farlo? E soprattutto, Gennaro Siciliano ha le prove di affermazioni così gravi, che ledono pesantemente la credibilità non solo del programma, ma anche di Maria De Filippi e di tutto quelli che vi lavorano? Di certo non sarà una cosa che passerà sotto silenzio.