Amici 16, Riccardo Marcuzzo e Andreas Muller stanno insieme?

Il settimanale Spy di Signorini insinua il sospetto che il vincitore di Amici e l’amico cantante abbiano un flirt

Riccardo Marcuzzo e Andreas Muller, rispettivamente il cantante e il ballerino di punta (nonché vincitore) dell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, sono molto amici sin dai tempi della scuola, e questa amicizia non ha fatto altro che rafforzarsi dopo l’uscita dal talent, quando i due ragazzi hanno potuto viversi appieno e mostrare tramite i social il fortissimo legame che li lega. Questo rapporto non è passato inosservato e in molti, tra i follower dei due artisti, hanno fatto delle battutine sul fatto che oltre all’amicizia potesse esserci dell’altro, magari un flirt. Ma quelle che finora erano solo voci senza fondamento sono state indirettamente confermate dal settimanale Spy in edicola di questa settimana.

Amici 16, vacanze alle Baleari per Riccardo Marcuzzo e Andreas Muller

Il nuovo giornale di Alfonso Signorini, infatti, ha scritto un pezzo piuttosto sibillino con protagonisti proprio Riccardo Marcuzzo e Andreas Muller. Si fa notare come i due abbiano trascorso le vacanze assieme a Formentera, senza tuttavia frequentare discoteche e altri luoghi pubblici, quindi nel completo anonimato. Perché?, si sono chiesti i più. Non amano quel tipo di divertimento (cosa strana per due ragazzi della loro età) o volevano starsene soli soletti?

Spy prosegue il racconto affermando che, quando Muller è tornato in Italia per lavoro, Richy è stato raggiunto da Sara Daniele, sua attuale fiamma nonché figlia del compianto Pino Daniele. Da quel momento in poi, l’atteggiamento del ragazzo è cambiato. Il cantante idolo delle ragazzine si è finalmente visto in discoteca ed è stato fotografato con Sara in atteggiamenti da vero e proprio latin-lover.

Amici 16, le insinuazioni del settimanale Spy: Riccardo e Andreas stanno insieme?

Una trasformazione, quella di Riccardo, che Spy definisce ironicamente “magica”, lasciando intuire che dopo la partenza di Andreas il ragazzo sia tornato a vestire i panni di idolo delle ragazzine, dunque i panni di etero sciupa-femmine. Insomma, quelle del settimanale di Alfonso Signorini sono insinuazioni molto velate eppure chiare, che stanno facendo mormorare non poco il gossip nostrano.

E sempre nello stesso articolo, viene citato il testo di una vecchia canzone di J Ax, Maria Salvador, che recita: “Cantante gay che fa l’etero incallito, invece ha fatto coming out persino con la Digos!”; parole davvero chiare, che fanno riferimento a quegli artisti che pur di non perdere il loro seguito di ragazzine innamorate non confessano pubblicamente la loro omosessualità e anzi hanno diverse storie “di copertura” con ragazze.

Amici 16, il bellissimo gesto di Riccardo Marcuzzo per i terremotati di Amatrice

Riccardo Marcuzzo è uno di questi, un gay non dichiarato per motivi di opportunismo? Noi non sappiamo quale sia la verità, ma una cosa è certa: oltre ad essere amatissimo dal pubblico, il giovane milanese ha un cuore d’oro e di recente l’ha dimostrato con gesto esemplare, quello di donare i soldi vinti ad amici (nella sezione canto) ai terremotati di Amatrice. Ecco infatti quali sono state le parole di Riccardo sui social, quando ha dato la notizia:

“Ci tenevo a dirlo oggi sul palco ma il concerto di Amatrice è stato spostato e purtroppo non potrò farne parte. Ad inizio maggio parlai di questa mia volontà agli autori, a mio padre e ai ragazzi in casetta. Al tempo la vittoria era soltanto un’ipotesi, un’idea che se si fosse però concretizzata avrebbe reso realtà tutte quelle parole. Ora sto facendo della mia passione un lavoro, sono fortunato e mi sento in dovere di restituire. 

“Nel mio piccolo devolvo tutto il montepremi vinto ad Amici per poter aiutare, per quanto possibile, i ragazzi di Amatrice e le loro famiglie” ha proseguito il cantante pupillo degli autori di Amici e della stessa Maria De Filippi. “Scrivere su un social queste cose per alcuni potrà sembrare sbagliato, ma vi prego, penso che in mezzo a tanti contenuti frivoli sia corretto dare qualche volta un buon esempio. Un abbraccio infinito, forza e ci vediamo presto!”.

Non c’è che dire, se non un gigantesco BRAVO RICCARDO!