Grande Fratello Vip verso l’incredibile sospensione

Provvedimenti gravi contro il reality show di Canale 5

Il Grande Fratello Vip 2017 potrebbe incorrere in sanzioni piuttosto pesanti, compresa la cancellazione stessa del reality show di Canale 5. Il motivo? Il Moige (Movimento Italiano Genitori), stufo di denunciare quelli che a suo avviso sono comportamenti deplorevoli che vanno in onda in prima serata in una televisione che a quell’ora viene vista anche da moltissimi minori, ha deciso di correre ai ripari promuovendo una petizione per cancellare il programma.

Il GF Vip 2017 verrà sospeso?

Si tratta di una petizione online rivolta direttamente a Piersilvio Berlusconi, cui viene chiesto di chiudere il reality show di Canale 5. Mediaset reputa la richiesta sia a dir poco assorda, ma il Moige non demorde anzi rilancia con la petizione. A scatenare le ire di questa associazione che in passato si era scagliata anche contro altri reality, alcuni episodi reputati lesivi della dignità del telespettatore.

Stiamo parlando della doccia “intima” di Cecilia Rodriguez con tanto di bidè in diretta, ma anche dei litigi e delle imprecazioni di cui si è reso responsabile Marco Predolin (poi eliminato dal GF Vip stesso), delle minacce gratuite di Jeremias Rodriguez ai danni di Daniele Bossari e degli insulti pesanti, soprattutto ai danni del paroliere siciliano Cristiano Malgioglio, più volte mostrati in diretta.

Il provvedimento estremo del Moige

Tutti quanti questi comportamenti secondo il Moige sono “un’esplosione di indecenza, volgarità e disprezzo”. “Le telecamere spesso inquadrano scene da evitare in prima serata, lesive della privacy e irrispettose del minore”, continuano i portavoce dell’associazione, denunciando quello che definiscono un trash inaccettabile, indegno della televisione e soprattutto della prima serata.

Per questo motivo il Moige nella petizione chiede che “il programma venga sospeso e che le aziende evitino, già da questa edizione, di inserire i propri spot nella trasmissione che non merita di essere nel palinsesto di nessuna rete tv”. E chissà se anche stavolta Ilary Blasi si limiterà a parlare della cosa in puntata, senza però provvedimenti concreti contro i concorrenti “incriminati”.

E voi, amici lettori, siete d’accordo col Moige, oppure pensate che si stia esagerando?