Il Grande Fratello Vip rischia di chiudere

Grave denuncia e maxi multa in arrivo per il reality di Canale 5

Nonostante lo share stia premiando il Grande Fratello Vip 2017, dove in concreto non è ancora successo nulla di esilarante (né una lite vera e propria, né un amore) il reality show di Canale 5 potrebbe finire presto in grossi guai e rischiare addirittura la chiusura. Sì, perché dopo la seconda puntata andata in onda lunedì 18 settembre 2017, è arrivata la denuncia del Moige, l’associazione italiana genitori che non ha gradito in particolare un episodio avvenuto in puntata.

Il Moige si scaglia contro il reality e ne chiede la chiusura

Stiamo parlando della doccia sexy di Cecilia Rodriguez, la sorella di Belen che aveva appena gareggiato contro la show-girl Aida Yespica e si stava appunto lavando in costume per rivestirsi e tornare nel salotto con gli altri concorrenti. La ragazza ha indugiato sulle parti intime, allentando il costume e “toccandosi” proprio mentre la telecamera la stava inquadrando. Semplice errore o una cosa voluta?

Non è dato saperlo, ma quel che è certo è che il Moige e anche molti telespettatori non hanno affatto gradito la cosa, tanto che appunto hanno sporto denuncia contro Mediaset e il Grande Fratello Vip, chiedendone a viva voce la chiusura perché il reality show sarebbe lesivo della dignità della persona, squallido e assolutamente inadatto ai minori, che comunque lo guardano.

La doccia di Cecilia Rodriguez scandalizza e fa infuriare il Movimento Genitori

Ecco cosa si legge nel comunicato del Moige contro il GF Vip 2017È inaccettabile e diseducativo. Assistiamo ancora una volta a un’esplosione di indecenza, volgarità e disprezzo. La scena di Cecilia Rodriguez impegnata nell’atto di lavarsi le parti intime, trasmessa in diretta televisiva, è offensiva e lesiva della privacyNon riusciamo a comprendere come i vertici di Endemol Shine, che fortunatamente realizza anche prodotti positivi, possano accettare programmi così scadenti, di tale squallore e bassezza culturale, offensivi per la dignità di tutti gli spettatori adulti e minori che siano”. 

E ancora, il comunicato prosegue invitando gli sponsor a boicottare il reality show condotto da Ilary Blasi e Alfonso Signorini“Ci auguriamo che le aziende evitino di inserire i propri spot nella prossima edizione, che non merita di essere nel palinsesto di nessuna rete tv. Per tali ragioni, procederemo a denunciare il programma all’Agcom e chiediamo con forza al Governo di ricostituire il Comitato media e minori, che da troppo tempo non viene nominato”.

Secondo voi hanno ragione o stanno un po’ esagerando? Diteci la vostra in attesa di provvedimenti contro il Grande Fratello VIP.