Grande Fratello Vip, Selvaggia Lucarelli e Alberto Dandolo difendono Giulia

La De Lellis può contare sull’appoggio di personaggi molto influenti, che contestano Signorini

Il caso Giulia De Lellis vs Alfonso Signorini tiene banco ormai da un po’ di tempo non solo al Grande Fratello Vip 2017, ma anche sul web, che è diviso in due ma sembra propendere per la corteggiatrice, ritenuta vittima innocente dell’odio del giornalista e direttore di Chi. E se sono moltissimi i fan e gli utenti del web che difendono Giulia a spada tratta, altrettanti sono i personaggi famosi che si sono sentiti in dovere di difendere questa ragazza di appena 21 anni dagli attacchi gratuiti di un uomo grande che dovrebbe essere anche saggio.

Selvaggia Lucarelli si schiera con Giulia De Lellis

A sorpresa, a schierarsi al fianco di Giulia De Lellis è stata una delle influencer più amate del web, Selvaggia Lucarelli. “E comunque preferisco l’onesta ignoranza della De Lellis al finto moralismo di Signorini e ai veri raccomandati della casa. #GFfvip” ha scritto la donna sul suo profilo Twitter, scatenando un boato d’approvazione ma anche, ovviamente, moltissime critiche.

Inutile dire che col termine raccomandati Selvaggia si riferisce ai fratelli Rodriguez, Cecilia e Jeremias, fratelli di Belen, con cui la Lucarelli non ha mai avuto un buon rapporto. Andrea Damante, informato della cosa, ha ringraziato e cominciato a seguire l’opinionista, che notoriamente non ha peli sulla lingua e dice sempre quello che pensa, proprio come la sua fidanzata Giulia De Lellis.

L’accorata difesa di Alberto Dandolo

E ancora una volta Giulia De Lellis viene difesa da un importante giornalista grande rivale di Alfonso Signorini, ovvero Alberto Dandolo di Oggi e Dagospia. Ecco cosa ha dichiarato l’uomo su Instagram: “Burina, “sciampista”, omofoba, ignorante come una capra, miracolata…manca solo che le diano della fascista, mangiatrice di bambini, allevatrice di untori e sodomiti pedofili e possiamo anche mettere definitivamente in croce sta ragazza!”.
“Ignorerà pure le Critiche kantiane ma ha un pregio rarissimo: DIRE QUELLO CHE SENTE E CHE PENSA! E QUELLO DI TENER TESTA AI “POTERI FORTI” SENZA SENTIRE IL BISOGNO DI METTERSI A NOVANTA PER TRARNE UN UTILE NELL’ IMMEDIATO O IN PROSPETTIVA! DAJEEE GIULIETTA! @andreadamante #gfvip#senzafiltri”, ha concluso Dandolo.
E voi, amici lettori, siete d’accordo con loro?