Anticipazioni un posto al sole di mercoledì 8 ottobre 2014
Anticipazioni Un posto al sole: ecco la trama dell'episodio di mercoledì 8 ottobre 2014

Ripartiamo col raccontarvi le anticipazioni Un posto al sole e questa volta ci occuperemo della trama della puntata di mercoledì 8 ottobre 2014. Cosa succederà? In questo episodio della soap napoletana di Rai Tre, che va in onda dal lunedì al venerdì intorno alle 20.30, Renato cercherà in tutti i modi di ricostruire il rapporto con suo figlio, Niko Poggi, perché dopo la vicenda dei Cantieri i due si sono scontrati diverse volte.

Prima di avventurarci nel racconto e di scoprire  tutto ciò che ci riserverà la prossima puntata delle telenovea partenopea, facciamo un piccolo passo indietro e ricolleghiamoci all’episodio del 7 ottobre 2014. Le anticipazioni che vi abbiamo fornito ci hanno rivelato che Palladini e Nicotera saranno impegnati in un importante processo, quello contro la criminalità organizzata con ruoli ben differenti, mentre Marina riceverà aiuto e conforto da una persona molto gradita.

Anticipazioni Un posto al sole, trama puntata mercoledì 8 ottobre 2014: Niko e suo padre tentano di ricucire il loro rapporto

Renato dovrà affrontare non poche difficoltà a causa del rapporto con suo figlio che si è visibilmente incrinato. Manuela tenterà di riavvicinarsi a Renato, ma con scarso successo: l’uomo è troppo preso dai problemi riguardanti suo figlio e la sua testa sarà troppo impegnata a cercare la giusta strada da intraprendere.

Andrea, insieme a Guido, cercherà di attuare un piano strategico per incastrare Ersilia una volta per tutte. Ci riuscirà? Oppure il suo progetto  sarà fallimentare?

E per finire, nella questione fra Niko e Renato, interverrà anche Raffaele, pronto a fare da paciere.

E voi? Cosa ne pensate? Renato riuscirà a riconquistare la stima e la fiducia di suo figlio? Lo vedremo presto. Intanto vi anticipiamo che nell’episodio che sarà trasmesso giovedì 9 ottobre 2014, Greta ed Eduardo non saranno più quelli di una volta. Perché? Cosa li sta turbando? Lo vedremo presto!