Una vita anticipazioni 27 ottobre 2017, Teresa sta male

La giovane Sierra continua ad avvertire continui malori suscitando grandissima preoccupazione

Brutte notizie su Teresa giungono dalle anteprime della puntata Una Vita di venerdì 27-10-2017, infatti la giovane Sierra farò preoccupare molto Mauro per le sue condizioni di salute, anche se l’uomo si mostra ancora intenzionato a lasciare la polizia.

Nel frattempo Liberto decide di non partire più e di rimanere nel condominio con Rosina, mentre Ursula nega con Cayetana di essere responsabile delle minacce che la donna ha ricevuto in casa sua. Humildad, allora, è pronta a tutto pur di impedirglielo: cosa succederà?

Amore al top

Dopo aver pensato inizialmente di lasciare il condominio Acacias in seguito alla sua rottura con Rosina, il giovane Liberto sembra avere cambiato idea. Il suo amore con la vedova Hidalgo sembra infatti procedere a gonfie vele: lei è ritornata sui suoi passi grazie ai consigli preziosi del fantasma di suo marito Maximiliano, e la passione fra i due è prepotentemente riesplosa.

Così, il giovane Liberto, pur accettando che la sua love story con la Rubio resti clandestina, decide di rimanere nel condominio proprio per amore di quest’ultima. I due continueranno dunque a frequentarsi, cercando di stare però ben attenti a non farsi scoprire dai loro parenti, che potrebbero non gradire il loro riavvicinamento.

Ursula si discolpa

Ursula è ricomparsa nel quartiere come se fosse diventata una gran signora in seguito ad un non meglio precisato colpo di fortuna. L’improvvisa ricchezza alimenta nel condominio sospetti e dubbi sulle sue nuove attività. Parlando con Cayetana, la Dicenta nega di essere stata lei ad inviarle messaggi minatori.

Resta a questo punto da capire chi sia il misterioso persecutore della falsa Sotelo. Ella non lo ammetterà mai fino in fondo, ma l’idea che qualcuno sia entrato in casa sua in sua assenza la atterrisce e la terrorizza. Chi può essere a volerle tanto male da minacciarla proprio davanti ai suoi occhi?

Tensione fra Mauro ed Humildad

Teresa, intanto, è vittima di continui svenimenti, e Mauro, preoccupato per la sua salute, conferma di voler lasciare la polizia, nonostante la ferma e decisa opposizione di Humildad. La verità è che lui non vuole a scendere a ridicoli compromessi, e così la Varela, in preda alla follia, ricorre al commissario Ignacio Del Valle.

Infatti lo obbliga a denunciare alle autorità competenti il comportamento professionalmente scorretto tenuto da Mauro, che ha approfittato della sua divisa per incastrare con false prove una persona innocente, Cayetana. Mauro era infatti apparso disposto davvero a tutto pur di incastrare l’odiata dark lady, anche a mentire ed a presentare falsi testimoni. Purtroppo, però, questo potrebbe avere gravi ripercussioni sulla sua carriera.