Una vita anticipazioni 21 novembre 2017: Humildad uccide Teresa?

Sembra arrivata la fine per la giovane insegnante Sierra: la sua rivale in amore sta per avere ragione di lei

Ormai perdutamente innamorato di Huertas, Felipe decide di ritirare le accuse contro di lei per insufficienza di prove; Humildad sta per uccidere Teresa con la complicità di padre Fructuoso, che, però, all’ultimo momento rivela tutto a Cayetana. A casa Sotelo arrivano di corsa quest’ultima e Mauro con Ignacio Del Valle, intenzionati ad impedire che la folle Varela possa portare a termine il suo piano criminale.

Colpo di scena in tribunale

Felipe, trovatosi in evidente difficoltà a causa della sua relazione con Huertas, che è accusata di aver appiccato l’incendio alla fabbrica in cui lavorava e che è attualmente rappresentata proprio dall’avvocato Alvarez Hermoso, ha cercato in tutti i modi di fare in modo che la Lopez rinunciasse alla propria azione legale contro la fabbrica.

Di fronte al secco rifiuto della ragazza, l’uomo ha scelto di percorrere un’altra strada pur di non arrivare alle estreme conseguenze per la donna, della quale è sempre più innamorato. Durante l’udienza preliminare con il giudice, infatti, Felipe ritirerà le accuse contro Huertas, e, dichiarando di non avere prove sufficienti per il rinvio a giudizio, farà cadere i capi di imputazione contro di lei.

Una confessione shock

Padre Fructuoso è costretto ad essere complice di Humildad Varela, che lo ricatta con la storia dei furti avvenuti nella chiesa del Santo Sepolcro e cominciati contemporaneamente al suo arrivo nella parrocchia. Così, per assecondare la Varela, il religioso intrattiene Cayetana mentre la donna entra in casa di quest’ultima per uccidere la povera Teresa.

Alla fine però, divorato dai sensi di colpa, egli ha un ripensamento, e finisce per confessare alla falsa Sotelo il folle piano della moglie di Mauro. Cayetana, allora, si precipita a casa per fermare Humildad, sperando di arrivare in tempo per salvare la sua amica. Ci riuscirà, o inevitabilmente si consumerà la tragedia?

La fine di Teresa?

Il commissario Del Valle ha confermato a Mauro che sulle lettere da lui inviate a Teresa c’è una sostanza tossica: probabilmente è stata Humildad a intridere di veleno le lettere, dal momento che esse sono state prima nelle sue mani. Preoccupatissimo, Mauro si precipita a casa di Cayetana insieme a Del Valle. I due devono immediatamente fermare Humildad, che sicuramente si è recata sul posto per uccidere Teresa

Humildad, infatti, è arrivata davanti al letto di Teresa, e, dopo averle detto di ritenerla responsabile della sua trasformazione in mostro del peccato, sta per sferrare l’attacco finale contro la sua nemica, somministrandole una doppia dose di veleno. Proprio in quel momento, però, i suoi piani verranno completamente sovvertiti dall’arrivo di qualcuno.