Una vita anticipazioni puntate pagnole, Pablo ha ucciso Guadalupe?

Un tuttofare della scuola di equitazione si presenta in commissariato incastrando il giovane Blasco

Nuovi guai per Pablo nelle puntate Una vita in onda tra qualche mese su Canale 5, infatti in Spagna i telespettatori stanno assistendo ai drammatici momenti vissuti dal ragazzo dopo la grave perdita di sua madre per opera della terribile Ursula. Il Blasco infatti, proprio a causa dell’ex istitutrice, verrà accusato dell’assassinio della donna che lo ha messo al mondo, ma i problemi per lui sembrano non finire mai.

Non solo viene arrestato per l’efferato delitto, ma addirittura viene incastrato da un falso testimone che si recherà spontaneamente in commissariato per confessare di averlo visto uccidere la povera Guadalupe al termine di un litigio molto pesante. Cosa succederà in seguito a questa testimonianza?

Ursula uccide Guadalupe

Guadalupe, dopo aver scoperto da Cayetana che Manuela e German sono stati uccisi da Ursula, si arma di un paio di forbici per affrontare la donna, ma purtroppo per lei avrà la peggio perchè l’ex istitutrice riuscirà a disarmarla e poi la strangolerà senza pietà mentre le racconta il modo in cui ha privato della vita sua figlia ed il suo amante.

In seguito Ursula farà di tutto per far si che venga accusato Pablo del terribile delitto e, ricordandosi di una lite furiosa che il ragazzo aveva avuto con la madre (nella quale lei lo aveva minacciato di avvelenargli i cavalli se avesse continuato a perseguire la carriera da fantino), lo ha riferito al commissario del Valle disseminando poi le prove giuste affinchè il poliziotto si convicesse che il colpevole fosse Pablo.

Il commissario Del Valle accusa Pablo

Come detto Ursula farà in modo che Pablo venga accusato dell’omicidio di sua madre e così avvelenerà alcuni cavalli del maneggio lasciando la boccetta vicino al cadavere di Guadalupe che verrà ritrovato prorpio da Pablo nei pressi del maneggio. Il commissario Del Valle dopo aver analizzato tutte le prove si convince che il colpevole è proprio Pablo. Infatti l’uomo ipotizza che il ragazzo abbia strangolato la madre in un raptus di ira per quello che aveva fatto agli animali e lo arresta. Leonor e Rosina gli staranno accanto, ma la sua situazione apparirà disperata tanto che il commissario vorrebbe negargli la possibilità di assistere al funerale di sua madre.

Pablo riesce a prendere parte alla funzione religiosa per dare l’estremo saluto a sua madre, ma i suoi problemi legali sono destinati ad aggravarsi ancora di più. Un tuttofare della scuola di equitazione di nome Beltran si presenterà in commissariato in maniera del tutto inaspettata e dichiarerà spontaneamente di aver visto il Blasco uccidere sua madre senza alcuna pietà. Pablo cercherà subito di discolparsi, ma finirà per aggravare ancor di più la sua posizione scagliandosi contro il suo accusatore con tono minaccioso.

Del Valle considera attendibile il testimone

Il commissario Del Valle considererà attendibile la testimonianza di Beltran ed affermerà che qualsiasi giudice prenderebbe l’irruenza di Pablo come un chiaro segno della sua colpevolezza. Di contro Leonor sarà assolutamente convinta che suo marito è innocente e lo inviterà ad essere più rispettoso ed educato nei confronti degli inquirenti in modo tale che non possano appellarsi alla sua condotta per condannarlo definitivamente.

Tuttavia la tensione aumenterà quando Pablo in un ennesimo confronto con il commissario apprenderà che il giudice sta pensando di dargli una condanna perpetua. Il Blasco però potrebbe avere qualche possibilità di salvezza grazie all’intervento di Mauro, anche se non tutto potrebbe filare liscio. Come andrà a finire?

Continuate a seguirci per altre anticipazioni sulle puntate Una vita e per scoprire in anteprima quale sarà la sorte di Pablo.