Anticipazioni Una vita, 13 giugno 2017: Casilda assassina? Apparizioni ad Acacias

Rosina muove delle dure accuse alla domestica mentre succedono strane cose nel quartiere spagnolo

Casilda ha ucciso Maximiliano, questo è quello che pensa Rosina nella puntata Una Vita del 13 Giugno 2017 e le anticipazioni della telenovela mostrano come Leonor farà di tutto per convincere la donna che le cose non sono andate così. Nel frattempo Mauro è divorato dai sensi di colpa nei confronti di Humildad, visto che quest’ultima ha scoperto la sua tresca clandestina con Teresa, e adesso si trova in condizioni di salute davvero tragiche. Intanto ad Acacias ucedono cose strane e Paciencia avrà delle strane quanto particolari visioni. Cosa starà succedendo nel quartiere spagnolo?

Anticipazioni Una vita, puntata martedì 13 giugno 2017: piano contro Rosina

Leonor, d’accordo con Pablo, finge di essere un disastro nelle faccende domestiche per convincere Rosina che non può fare a meno di una domestica. In questo modo, ella cerca di fare tutto il possibile per convincere la madre a riassumere Casilda: nessuna è brava ed onesta come lei.

Rosina, però, non ne vuole nemmeno sentir parlare, perché considera Casilda un’assassina, e crede che abbia tradito la sua fiducia piazzando in chiesa la bomba che ha ucciso Maximiliano. Riusciranno Pablo e Leonor a convincerla?

Anticipazioni Una vita, trama di martedì 13-6-2017: Mauro da Humildad

Mauro informa Martin in carcere che tutti gli anarchici sono stati arrestati. Poi il poliziotto, nonostante l’opposizione di padre Fructuoso, va a trovare Humildad in ospedale, e la ragazza gli dice che le sue condizioni di salute si sono molto aggravate.

Per lei, ormai, sembra non esserci più alcuna speranza. Mauro si sente terribilmente in colpa, dal momento che teme che la sua situazione con Teresa abbia peggiorato la condizione di Humildad, che molto probabilmente ha visto i due mentre si baciavano.

Anticipazioni Una vita, puntata del 13 giugno 2017: visioni mistiche

Intanto, dopo l’eclisse di sole, strani fenomeni si verificano ad Acacias. Paciencia, la moglie del custode Servante, sostiene addirittura di riuscire a vedere la Vergine, e che questa le avrebbe chiesto di fare voto di povertà.

Servante si accorge che le apparizioni sono in realtà null’altro che un riflesso, ma la moglie, convinta di essere ormai un’eletta, continua con le sue esternazioni. Come si risolverà l’intricata vicenda che vede protagonisti Mauro ed Humildad?

Saremo pronti a raccontarvelo nelle prossime anticipazioni Una vita in cui scoprirete quale sarà il destino della coppia.

Lascia un commento