Una vita anticipazioni dicembre 2017, il dramma di Mauro

San Emeterio rischia di perdere il suo lavoro a causa di Teresa, ecco perchè

Nuovi colpi di scena nelle puntate Una vita in programma per dicembre 2017 visto che il commissario Mauro San Emeterio vivrà attimi davvero difficili. L’uomo rischierà di essere espulso dalla polizia a causa di una persona di cui non avrebbe mai dubitato: si tratta proprio di Teresa.

La maestra infatti, quando Mauro richiederà una nuova perizia psichiatrica per Cayetana, farà si che Marquez venga a sapere della cattiva condotta tenuta dall’ispettore nel caso del presunto omicidio di Ursula Dicenta. Ad aiutarla a fare ciò ci sarà Fernando Mondragon che riuscirà a far leggere al giudice un’intervista rilasciata dalla Sierra in cui racconta tutto ciò che Mauro aveva fatto pur di inchiodare Cayetana. Il giudice ovviamente avvierà un procedimento legale nei confronti di San Emeterio per accertare le sue responsabilità.

Teresa incastra Mauro?

Teresa, dopo essere riuscita a diventare la tutrice legale di Cayetana, verrà a sapere che Mauro sta facendo di tutto per richiedere una nuova valutazione psichiatrica per la falsa Sotelo Ruz e chiederà a Fernando Mandagron di usare la sua amicizia con il giudice Marquez per fermarlo. La Sierra infatti chiederà al nuovo azionista del Patronato di far sapere al giudice che, diversi mesi prima, Mauro ha prodotto diverse prove false soltanto per inchiodare Cayetana come responsabile dell’omicidio di Ursula.

Fernando sin dal primo incontro con Teresa ha cominciato a provare qualcosa per lei e asseconderà le volontà della Sierra facendo in modo che il giudice Marquez legga un’intervista rilasciata dalla maestra ad un noto giornale nella quale parla delle “cattive azioni” commesse da Mauro durante le indagini sulla scomparsa di Ursula. Ovviamente il giudice a quel punto non potrà fare altro che avviare un procedimento penale per accertare le responsabilità del poliziotto, scatenando la sua ira.

Mauro senza parole!

Mauro si sentirà nuovamente tradito da Teresa ma potrà contare sull’appoggio di Del Valle, che nel frattempo ha appianato tutte le divergenze con lui dopo la morte di Humildad e sull’amicizia di Felipe. L’Alvarez Hermoso infatti nel frattempo è diventato l’avvocato del commissariato e consiglia a San Emeterio di fare un favore ad un funzionario del governo.

Quest’ultimo ricambierà fermando il provvedimento avviato da Marquez. Mauro dovrebbe tenere nascosto il nome del funzionario che è coinvolto come “testimone” in un caso di omicidio avvenuto in un bordello. San Emeterio però non è molto d’accordo con questa strategia per salvaguardare la sua carriera e lo fa presente all’amico.

Teresa cambia idea?

L’ispettore San Emeterio si è reso conto che non ha nessuna valida alternativa per evitare l’eventuale espulsione dal corpo di polizia e così prova a parlare con Teresa per convincerla a rivedere la sua posizione. I due finiranno per litigare e questo farà si che Fernando intervenga in favore della Sierra intimando a Mauro di non interferire mai più nella vita della maestra.

Alla fine dunque, Mauro sarà costretto ad accettare la proposta di Felipe e si impegnerà a tenere nascosto il nome del teste coinvolto nell’omicidio della casa di appuntamenti. Il potente signore a quel punto farà il suo affievolendo la posizione di Mauro facendogli arrivare una proposta di trasferimento al commissariato di Santander. Cosa succederà?

Continuate a seguirci per altre anticipazioni sulle puntate italiane di Una vita e per sapere cosa succederà ai protagonisti delle vicende di Acacias 38.