Una vita anticipazioni: Ramon in trappola | 26 luglio 2017

Un duro nemico rende difficile il processo a carico del marito di Trini, nonostante la difesa di Felipe

Per coloro che seguono le vicende del condominio Acacias, le anticipazioni di mercoledì 26 luglio 2017 annunciano momenti piuttosto difficili per Ramon e il suo difensore Felipe, messo in difficoltà dalla scorrettezza dell’avversario Revilla, che cambierà completamente le carte in tavola. Cayetana trova un nuovo ammiratore, l’ambiguo ma seducente duca di Somoza, e anche lei sembrerà molto attratta da questo uomo ricco di fascino. Le trame Il Segreto rivelano inoltre che Susana continua a comportarsi in maniera piuttosto invadente nei confronti di Victor.

Anticipazioni Una vita 26 luglio 2017: lettere dall’estero

Leandro e Juliana sono partiti da Acacias per rifarsi altrove una nuova vita, ed anche e soprattutto per sfuggire alle grinfie della terribile ed invadente Susana, che ha da sempre ostacolato il loro legame.

Le trame della telenovela spagnola ci informano che i due scriveranno una lettera al giovane Victor, ma lui non riuscirà a leggerla proprio a causa dell’invadenza di Susana, che non si smentisce mai e, soprattutto, non riesce proprio a mandare giù il fatto che il figlio sia andato via proprio con colei che definisce una svergognata e con la quale avrebbe una relazione peccaminosa.

Anticipazioni Una vita 26 luglio 2017: colpo di fulmine per Cayetana

Finalmente, dopo difficoltà di ogni genere, è arrivato il momento dell’inaugurazione della scuola d’élite per orfani intitolata alla memoria della piccola Carlota De la Serna, la figlia di Cayetana.

Alla cerimonia sono presenti autorità e personaggi illustri e prestigiosi, fra cui il duca di Somoza. La donna rimarrà molto colpita da quest’ultimo, un affascinante gentiluomo di bell’aspetto e dai modi galanti che faranno immediatamente breccia nel cuore della falsa Sotelo Ruz.

Anticipazioni Una vita 26 luglio 2017: concorrenza sleale

Felipe, intanto, è messo in difficoltà nel processo contro Ramon; l’avvocato Revilla, legale di controparte, è davvero un osso duro. Quando infatti Felipe gli mostra una perizia grafologica, che prova la contraffazione della firma posta a nome del Palacios sul contratto tra lui e la Granai di Spagna, Revilla chiama a testimoniare una tale Julia Vaquero.

Questo è una sedicente segretaria della società, che vuole incastrare definitivamente Ramon. Le anteprime spagnole raccontano infatti che la donna fornirà una deposizione secondo la quale ella avrebbe visto con i propri occhi Ramon apporre la propria firma in calce al documento. Cosa accadrà a questo punto?

Lascia un commento