Una vita anticipazioni: Ursula chiede le dimissioni di Teresa

L’ex istitutrice Ursula Dicenta cercherà in ogni modo di mettere i bastoni tra le ruote a Teresa e le chiederà di dimettersi da presidente del Patronato

Ursula fa di tutto per estromettere Teresa dalla direzione del Patronato e chiederà agli altri membri di esigere le sue dimissioni dal ruolo di presidente

Nuovi intrighi e misteri movimenteranno le puntate di Una vita in onda tra qualche mese e che vedranno protagoniste la rediviva Ursula e la maestra Teresa Sierra. La vera erede dei Sotelo Ruz infatti in seguito alla sopraggiunta pazzia di Cayetana è diventata la sua tutrice legale ed ha assunto la carica di presidente del Patronato de La Serna. La maestra ha intenzione di costruire una nuova ala per accogliere gli studenti meno abbienti, ma incontrerà diversi ostacoli a causa di Ursula che cercherà di estrometterla in tutti i modi al punto tale che quando si parlerà di utilizzare dei materiali a basso costo, lei indignata chiederà ai membri del Patronato di chiedere le dimissioni dalla carica di presidente di Teresa.

Teresa vuole costruire una nuova ala della scuola

Teresa diventata tutrice legale di Cayetana ed assunta la carica di Presidente del Patronato, nel tentatico di risollevare le sorti della scuola intitolata alla defunta Carlota, deciderà di edificare una nuova ala per poter accogliere gli studenti meno facoltosi. Purtroppo però dovrà scontrarsi con l’inaspettata interferenza di Ursula, la quale a sorpresa riuscirà ad avere la delega di quattro finanziatori del progetto respingendo ogni proposta della maestra senza alcuna possibilità d’appello.

Fernando media con il Barone del Pozo che ostacola le intromissioni di Ursula

Fernando accorre in aiuto di Teresa e subito parla con il Barone del Pozo e lo convince a schierarsi dalla parte della Sierra. L’uomo infatti darà il suo consenso alla costruzione della nuova ala e grazie a lui anche i finanziatori che prima avevano dato parere negativo, cambieranno idea e voteranno a favore del progetto. In questo modo le intromissioni di Ursula verranno ostacolate e Teresa potrà realizzare il suo sogno di accogliere anche bimbi meno fortunati nel collegio.

Il Barone del Pozo propone una costruzione a basso costo, ma Ursula respinge la proposta e chiede le dimissioni di Teresa dal ruolo di Presidente

Il Barone del Pozo dopo essere riuscito a far approvare il progetto di Teresa, le parlerà di un modo per poter risparmiare sulla costruzione utilizzando materiali a basso costo che possono sostituire efficacemente quelli più pregiati. Neanche a dirlo, la proposta non piacerà per nulla ad Ursula che asserendo che Cayetana e German non sarebbero mai stati d’accordo su una costruzione a basso costo e facendo un discorso sull’importanza di garantire la sicurezza ai bambini del coleggio, respingerà la proposta e prometterà al resto dei mebri di trovare i soldi per comprare i materiali più pregiati. Inoltre si scaglierà contro Teresa e chiederà ai presenti di esigere le sue dimissioni dal ruolo di presidente del Patronato.

Fernando media in favore di Teresa e chiede ai membri del Patronato di ignorare la richiesta di Ursula

Fernando ancora una volta prende le parti di Teresa e dando sfoggio della sua scaltrezza, chiederà ai membri del Patronato di non ascoltare le parole di Ursula e di non prendere in considerazione un’eventuale destituzione di Teresa dal ruolo di presidente, almeno fino a quando l’ex istitutrice non avrà consegnato loro la cifra promessa per l’acquisto dei materiali pregiati. L’uomo subito dopo cercherà delle soluzioni per evitare che Ursula possa prendere il sopravvento, ma noterà anche uno strano legame tra Mauro e la Sierra.