Uomini e donne tronisti 2000-2001: Roberto Mantoni

Uomini e Donne tronisti: Roberto Mantoni, la sua storia, le news e il percorso all’interno della trasmissione di Maria De Filippi

Roberto Mantoni ha il merito di aver inaugurato un vero e proprio ciclo, quello del tronista, quando ancora il programma di Maria De Filippi si chiamava Adamo contro Eva. In quella rubrica quotidiana Maria affrontava, per la prima volta nella storia della televisione, e in un modo totalmente nuovo, tematiche quali i rapporti coniugali, i tradimenti di coppia e il sesso tra i giovani. Roberto partecipò nell’edizione del 2000\2001 di Uomini e Donne chiedendo a Maria di poter trovare l’anima gemella, una compagna con cui passare il resto della vita e mettere su famiglia. Senza saperlo, Roberto in questo modo diede il via a quel meccanismo che oggi è la chiave del successo di un programma come Uomini e Donne: il tronista, le corteggiatrici e tutto quello che si crea intorno a queste figure alla ricerca perenne dell’amore e della notorietà. A scendere in campo per Roberto ci fu nientemeno che la mitica Tina Cipollari, che dopo quella famosa edizione diventò un membro storico del programma di Maria come opinionista.

Uomini e Donne tronisti, la scheda biografica di Roberto Mantoni

Roberto Mantoni nasce a Roma nel 1955 e quando decide di entrare a far parte della trasmissione è già un uomo di mezza età e non il classico tronista giovane come siamo abituati a vederlo nelle puntate odierne di Uomini e Donne. Imprenditore colto e raffinato, Roberto è un appassionato di belle donne e di auto d’epoca anche se scherzosamente sembra prediligere quest’ultime. Con un matrimonio fallito alle spalle, è stato il primo che ha usato il mezzo televisivo per trovare l’anima gemella. Ha sempre dichiarato di essere un uomo paziente e che sa ascoltare, capace anche coltivare i propri spazi di solitudine e di amare le donne che sono capaci di farlo sorridere.

Uomini e Donne tronisti 2000-2001: il suo percorso nel programma

Roberto Mantoni aveva le idee chiare fin da subito per il suo trono: regalare un anello di fidanzamento alla donna che sarebbe riuscita a fargli battere il cuore. Con una premessa del genere si capisce che per lui cominciò un percorso lungo e tortuoso all’interno del programma, fin quando non scese per lui una certa Tina Cipollari. Tra le sue corteggiatrici ci fu spazio anche Claudia Montanarini, storico volto di Uomini e Donne divenuto poi opinionista.

Tronisti Uomini e Donne: La storia tra Roberto e Tina

Tina Cipollari ha cominciato con Roberto il suo percorso a Uomini e Donne, nelle vesti di corteggiatrice. Oggi il pubblico sa che Tina era entrata nel programma più per farsi notare e per trovare uno sbocco nel mondo dello spettacolo che per interesse nei confronti di Roberto. Da versione un po’ ironica di Marilyn Monroe, Tina riuscì ad attirare le attenzioni del pubblico forse più dello stesso Roberto che però non la scelse.

Uomini e Donne tronisti stagione 2000: la privacy di Roberto

Roberto alla fine della sua avventura a Uomini e Donne trovò l’amore e, da allora, se ne è stato sempre in disparte. Non ha rilasciato interviste, né è comparso sulle copertine dei vari magazine dedicati ai tronisti di Uomini e Donne 2000-2001, nonostante sia stato il primo e indiscusso dei partecipanti al trono.

Lascia un commento