Il trono gay di Uomini e Donne rischia la chiusura

Nonostante l’ultimo tronista abbia già scelto e terminato il suo trono, arrivano brutte notizia sul talk show

La prima fase della nuova stagione di Uomini e Donne sta volgendo al termine con i tronisti ormai vicini alla scelta. La novità di quest’anno è stata il ritorno del trono gay che ha proposto il giovane Alex Migliorini, il quale ha scelto il corteggiatore Alessandro D’Amico.

Così come è capitato l’anno prima, però, questo tipo di format del talk show di Maria De Filippi ha subito tantissime critiche e persino minacce! A rivelarlo è stata la stessa conduttrice e potrebbero esserci delle clamorose conseguenze: ecco perchè!

Critiche e minacce al trono gay di Uomini e Donne

Da quando Maria De Filippi ha deciso di inserire la variante del trono gay all’interno di Uomini e Donne, il programma ha ricevuto tantissime critiche da una buona parte dei telespettatori. Sebbene siamo alle porte del 2018, è evidente come in Italia c’è ancora descriminazione verso il genere omosessuale, in quanto il trono gay ha ricevuto persino minacce.

Quest’ultime sono arrivate direttamente alla De Filippi, la quale in un’intervista rilasciata ad Oggi ha dichiarato: “Bisogna fare molta attenzione perché siamo molto esposti. Mi sono dovuta rivolgere alla Digos per denunciare minacce anonime”. Pare proprio che in questo caso gli episodi sarebbero stati decisamente pericolosi, tanto che in molti ipotizzano alla chiusura del trono gay.

Il trono gay vicino alla chiusura?

Nonostante Queen Mary abbia sostenuto di voler continuare con il trono gay e di cercare un nuovo tronista, sul web girano voci tutt’altro che rasserenanti. Non a caso, si parlerebbe addirittura di una chiusura definitiva per scongiurare qualsiasi presunto pericolo ai tronisti, corteggiatori e staff.

Le minacce giunte a Maria sarebbero state davvero forti, motivo per cui la produzione potrebbe decidere di continuare solo con il trono classico e il trono over. C’è chi crede, però, che la De Filippi non cederà nel suo intento e che, dunque, il trono gay continuerà anche per il prossimo anno.

Per il momento, tuttavia, pare quasi certo che nella nuova sessione di Uomini e Donne non ci sarà il trono gay. E voi, cosa ne pensate?

Lascia un commento