Uomini e Donne gossip: il dramma di Mariano Catanzaro

Dietro il sorriso del corteggiatore napoletano di Desirée Popper c’è un drammatico segreto

Il bel sorriso di Mariano Catanzaro nasconde un dramma inimmaginabile per chi fino a oggi ha conosciuto il ragazzo solo attraverso le esterne simpatiche a allegre organizzate per le troniste Valentina Dallari e Desirée Popper. Durante l’ultima esterna con la bella brasiliana, tuttavia, Mariano si è confidato con la ragazza aprendosi a trecentosessanta gradi per raccontarle il suo triste passato che ancora oggi influenza il suo presente e le sue azioni.

Gossip Uomini e Donne: il dramma economico e le difficoltà a tirare avanti

Mariano Catanzaro ha raccontato a Desirée Popper (e, di riflesso, a tutti i telespettatori che hanno visto la loro esterna) che quando era piccolo suo padre perse il lavoro, e da quel momento in poi nella sua vita si innescò una spirale discendente che lo portò a crescere molto in fretta, diventando maturo prima del tempo.

Lui e il fratello si dovettero imboccare le maniche ad appena quindici anni, andando a lavorare nei mercatini dell’usato per cercare di guadagnarsi il pane per non far mancare nulla ai loro genitori. Ma non finisce qui, perché al dramma si aggiunge un altro dramma ancora più serio.

Uomini e Donne, gossip trono classico: la malattia della madre

Qualche anno fa, infatti, la madre di Mariano Catanzaro si è ammalata gravemente e ha dovuto subire un’operazione che per mesi le ha impedito non solo di lavorare per cercare di contribuire al bilancio familiare, ma anche di essere autosufficiente, visto che in casa erano sempre i suoi figli a doverla aiutare.

Questa vicenda ricorda un po’ quella di Manuel Vallicella, la cui madre da anni combatte la difficile battaglia contro il cancro. Eppure Mariano, come del resto l’ex tronista, non si sono mai arresi né buttati giù, e anzi il corteggiatore di Desirée Popper si sente ancora più vicino alla ragazza per via di questo passato difficile che li accomuna (la tronista è cresciuta senza i genitori, con la nonna, e sin da piccola ha dovuto darsi da fare per contribuire economicamente al sostentamento della famiglia).