Oggi nelle nostre Uomini e Donne news parleremo di uno dei tronisti più amati del programma, Antonello Zara. Appena 31 anni. Un’ età in cui uno ha ancora molti sogni, in cui uno ha ancora tutta una vita davanti, un età in cui però purtroppo uno si può trovare a dover morire lasciando nella disperazione più completa i familiari. Morire per cosa poi? Per un incosciente che contromano e a folle velocità travolge tutto ciò che ha davanti, senza pensare minimamente alle conseguenze. E quella sera Antonello è morto così, sull’asfalto di una strada, con tutti i suoi sogni e con il suo sorriso che ancora oggi moltissimi italiani ricordano con affetto, con cui aveva fatto impazzire tantissime fan che lo avevano visto e amato sul trono di Uomini e donne. Ad ucciderlo un ragazzo di 22 anni, che quella sera fu mandato a casa senza che gli fosse effettuato nessun test e gli fosse prelevato nessun campione, con la scusa che “era stanco”. Mentre campioni di sangue furono prelevati ad Antonello Zara, che risultò perfettamente sobrio. Un caso incredibile che ha fatto parlare tantissimo, soprattutto per la condanna beffa che ha ricevuto questo ragazzo, appena un anno di reclusione con pena sospesa e appena 231 euro di multa con patente ritirata per appena 18 mesi.

Uomini e donne news: Antonello Zara, una vita vale 231 euro?

“Una vita vale 231 euro?” questo si sono chiesti i suoi genitori, quando hanno sentito della condanna data all’assassino di loro figlio, amareggiati e delusi. Ed è proprio per questo motivo che il padre è stato uno dei primi a portare davanti ai nostri politici la legge sul reato dell’ omicidio stradale, e che sicuramente porterà alla fine di queste misere pene, con il ritiro della patente a vita.

Uomini e donne news: I genitori di Antonello Zara incontrano il papa

Dalle recenti uomini e donne news, si scopre che i genitori di Antonello Zara intanto si sono recati in Vaticano, insieme ad altre famiglie che hanno perso dei cari negli incidenti stradali, per incontrare il papa, che gli ha rivolto parole di comprensione e conforto. I post del papà su Facebook sono chiarissimi. “Non si può scusare chi ha ucciso mio figlio” ha detto, anche perchè il ragazzo non si è mai scusato con la famiglia, secondo le loro parole.

Uomini e donne news: Dedicato un parco giochi a Verona ad Antonello Zara

Intanto a Verona il comune ha deciso di dedicare un parco giochi, in cui spesso Antonello da piccolino giocava, proprio al tronista.
Una targa in suo onore, con scritto “Antonello Zara 1977-2008″, dedicato ad un ragazzo che è andato via troppo presto, ricordato con affetto dai genitori che, presenti alla dedicazione del parco giochi a loro figlio, hanno detto che era un bravissimo ragazzo e la fama non lo aveva cambiato per niente.

Uomini e donne news: E i fan di Antonello Zara continuano a ricordarlo

Di mese in mese continuamente i fan continuano a ricordarlo nel blog a lui dedicato, e sulla sua pagina Facebook. Anche il papà Valter nei social continua a fare post quasi ogni giorno per il figlio e a continuare a chiedere a gran voce giustizia per il suo Antonello, suo unico amato figlio sempre sorridente.

E a noi piace ricordarcelo così Antonello, sorridente e sempre educato e disponibile con tutti. Ci piace ricordarcelo mentre sceglie sorridente Valentina Gioia, con cui poi si lascerà dopo pochissimo e nascerà un’amicizia.
A presto con altre Uomini e donne news!