Uomini e Donne news, il dramma della tronista:
Il trono rosa di Uomini e Donne

Non è certo la prima volta che una tronista di Uomini e Donne parla del suo doloroso passato, tuttavia è indubbio che mai prima sul trono rosa si era seduta una ragazza così sfortunata, che dalla vita finora ha avuto più dolori che gioie. Lei è la bellissima Desirée Popper, la brasiliana famosa per essere stata la “tentatrice” di Alessandro Calabrese al GF e poi un’aspirante naufraga dell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi. E per la prima volta, nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale Spy di Alfonso Signorini, la Popper ha raccontato anche dei retroscena della sua vita che fanno rabbrividire.

Uomini e Donne news: il padre carcerato e poi morto di AIDS

A cominciare dalla storia dei suoi genitori. Suo padre, racconta Desirée Popper, aveva vent’anni quando è uscito dal carcere e ha rapito sua madre (di appena 13 anni) mettendola incinta prima di lei, poi, appena un anno dopo, di sua sorella (che qualche giorno fa era in Italia da lei).

Sua madre poi è scappata e non ha mai più voluto sapere nulla né dell‘ex tronista né dell’altra figlia, e le ha lasciate dai suoceri, che si sono presi cura di loro per quanto hanno potuto, perché poi i soldi non c’erano, il nonno si era ammalato e anche il papà aveva contratto una grave malattia.

Uomini e Donne news: il drammatico racconto dell’ex tronista

“Mentre mio padre si è ammalato di Aids, mia nonna è morta. Non avevamo più soldi, perché i miei nonni avevano speso tutto per curare mio padre. Mia sorella a 13 anni già conviveva con il fidanzato” ha raccontato l’ex tronista di Uomini e Donne ad Alfonso Signorini.

“Fino ai 18 anni mi occupavo del nonno malato e lavoravo in una falegnameria, frequentando la scuola serale. Erano mio padre e la sua convivente, però, a prendersi il mio stipendio. Ad aiutarci c’era solo una zia. Poi, il nonno è morto e anche il mio fidanzato di allora”.

Uomini e Donne news: il trasferimento in Italia e la ritrovata serenità

Insomma, una storia a dir poco drammatica, quella della collega di trono di Rosa Perrotta, e da questo si evince il motivo per cui Desirée sentiva di dover attaccare Rosa in quanto “figlia di papà”, cioè una ragazza con una famiglia solida alle spalle e un’infanzia felice.

Tuttavia, quella della Popper può essere definita una storia drammatica ma a lieto fine, dal momento che, grazie al lavoro di modella, la ragazza è riuscita a trasferirsi prima a Istanbul, in Turchia, poi in Italia, a Roma, dove oggi vive assieme alla sua cagnolina.

E noi che spesso tra le news relative a Uomini e Donne parliamo di lei, le facciamo i nostri migliori auguri per il futuro!