Uomini e Donne: Silvia, Tara e Alessia a rischio denuncia, ecco perché
Una delle foto incriminate

Chi segue Uomini e Donne, sa molto bene che, nell’ultimo periodo più che mai, il programma di Maria De Filippi si è trasformato in un vero e proprio “business” – come direbbe Tina Cipollari – soprattutto per gli ex protagonisti. Ex tronisti, ex corteggiatori o corteggiatrici, ma anche ex dame ed ex cavalieri, infatti, non hanno più alcun obbligo relativo al regolamento del programma di Canale 5, e dunque tramite social possono sponsorizzare tutto ciò che voglio (e in realtà la maggior parte di loro lo fa anche durante il programma). Fin qui tutto ok, ammesso però che si resti nella legalità…

Uomini e Donne: ex corteggiatrici ed ex troniste a rischio denuncia

Sì, perché molti utenti ci hanno fatto notare – e noi stessi abbiamo accuratamente verificato – che molti ex protagonisti di Uomini e Donne, tra cui le amatissime Silvia Raffaele, Tara Gabrieletto e Alessia Cammarota, hanno pubblicizzato molto spesso e continuano a pubblicizzare una certa “Spacciatrice di borse”.

In pratica si tratta di un’azienda o di una persona fisica, magari titolare di un negozio tradizionale o on-line, che in sostanza paga queste ex corteggiatrici ed ex troniste per indossare le proprie borse e farle così pubblicità tramite l’apposito tag “la spacciatrice di borse”.

Uomini e Donne: sotto accusa la pubblicità sui social di borse di marca contraffatte

Fin qui, lo ripetiamo, tutto ok, se non fosse che non si tratta di borse qualunque, bensì di veri e propri falsi d’autore, ossia in altre parole imitazioni di borse di marchi come Chanel, Luis Vuitton, Gucci o Prada (borse, per intenderci, che costano migliaia di euro). Tuttavia è bene precisare che il commercio di queste borse non solo è vietato in rete, ma è vietato ovunque, e costituisce difatti un reato molto per lo Stato italiano.

Uomini e Donne: le nostre beniamine saranno a conoscenza della cosa?

Chi commercia queste borse che sono falsi di marca è passibile di denuncia e può essere condannato a pagare multe salatissime, ma neanche chi le acquista – o, in questo caso, chi le pubblicizza – è passabile di denuncia. La nostra domanda è: Tara Gabrieletto, Silvia Raffaele e Alessia Cammarota (solo alcune delle ex protagoniste di Uomini e Donne che abbiamo visto con queste borse) lo sapranno?