Beautiful Puntate Italiane

Beautiful anticipazioni, puntata 16 luglio 2019: Katie sposa Thorne, amore o convenienza?

I due fidanzati pensano di affrettare la cerimonia nuziale per favorire l’affidamento di Will alla Logan

Pubblicato il: 12 Luglio, 2019  Visualizzazioni: 572

Beautiful anticipazioni, puntata 16 luglio 2019: Katie sposa Thorne, amore o convenienza?

I due fidanzati pensano di affrettare la cerimonia nuziale per favorire l’affidamento di Will alla Logan



Thorne proporrà a Katie il matrimonio nella puntata di Beautiful di martedì 16 luglio 2019. I due pensano che una situazione familiare stabile potrebbe favorevolmente impressionare il giudice. Quest’ultimo intanto, Craig Mc Cullen, non sembra intenzionato ad assecondare i propositi di corruzione di Ridge, che, forte di una vecchia amicizia, gli ha chiesto di decidere in favore di Katie. Nel frattempo Liam e Wyatt, i figli di Will, discutono dell’incapacità del padre a ricoprire questo ruolo…

Anticipazioni Beautiful puntata martedì 16 luglio 2019: amore e strategia


Katie si consulta con Thorne e Carter a proposito dell’udienza. Il fidanzato propone alla Logan di sposarla immediatamente per fare una buona impressione sul giudice. Carter precisa che lo stato civile non ha importanza, ma la presenza di una figura paterna affidabile sarebbe comunque un valore aggiunto. Katie conferma che Will è molto affezionato a Thorne: lei non intende certo sminuire la figura di Bill agli occhi del figlio, ma nel loro rapporto c’è qualcosa che non fa bene alla crescita del bambino. Mentre infatti Bill si comporta come un genitore occasionale, Thorne invece è in grado di dare a un bambino stabilità ed affetto. Carter conferma allora che in tal caso è bene che le nozze avvengano prima possibile.

LEGGI ANCHE – Steffy torna con Liam?

Episodio Beautiful martedì 16 luglio 2019: scambio di opinioni

Nel frattempo, Liam e Wyatt parlano del loro padre Bill e della custodia del piccolo Will. Liam testimonierà a favore di Katie, Wyatt è stato citato dalla parte di Bill. I due fratelli elencano cinicamente i misfatti del padre, e sono d’accordo sul fatto che egli non possa ormai cambiare. L’ha promesso tante volte ma non è in grado di farlo. Liam ammette però che l’uomo vuol molto bene a Will, ma non sa fare il padre perché non ha avuto mai un esempio valido di questa figura, e ha conosciuto loro due da adulti. Non si tratta di volerlo giustificare, è solo una spiegazione razionale alla sua incapacità di prendersi cura di un figlio nel modo giusto. Secondo lui, Katie e Thorne stanno facendo un buon lavoro; Wyatt sottolinea però che qualunque cosa stia facendo Thorne, non è lui il vero padre di Will. Liam, però, ribadisce che meno Will sta col padre, meglio è.

LEGGI ANCHE – Flo e Zoe scoperte da Xander

Spoiler Beautiful martedì 16 luglio 2019: serietà professionale

Il giudice McCullen sembra non cogliere il senso della richiesta di Ridge. Lui allora chiarisce, creandogli probabilmente difficoltà poiché si tratta di un discorso etico. Tuttavia lo stilista precisa che riguarda in ogni caso il bene del bambino, quindi non dovrà incorrere in alcun conflitto professionale. Il giudice, tuttavia, è ancora molto dubbioso e gli sembra strano che Ridge lo metta in una posizione del genere. Lui, allora, cita tutte le nefandezze compiute da Bill Spencer, sia presenti che passate. McCullen è incredulo di fronte a tutte le malvagità compiute dal magnate, ma resta il fatto che egli potrebbe perdere il suo lavoro se si sapesse che ha accettato di favorire una parte piuttosto che un’altra su esplicita richiesta.

LEGGI ANCHE – Perchè è morta Emma?

Ridge riuscirà a convincere McCullen a collaborare? Lo saprete continuando a consultare le anticipazioni Beautiful!


Seguici su Instagram !