Anticipazioni Il Segreto 9 marzo 2018, Marcela e la figlia muoiono?

Irrompe sulla scena di Puente Viejo la giovane e fiera Julieta, mentre la situazione della donna è critica

Il segreto quarta stagione

di 6418 visualizzazioni 0

Anticipazioni Il Segreto 9 marzo 2018, Marcela e la figlia muoiono?

Aquilino Benegas entra sempre più in confidenza con Beatriz nella puntata Il Segreto di venerdì 9 Marzo 2018. Nel frattempo Hernando e Camila cercano di ottenere l’approvazione del loro socio. Gracia ed Adela organizzano una fiera con premio in palio, per aiutare le persone che hanno perso il lavoro alla Miel Amarga. Francisca vede davanti alla chiesa la piccola Ana. Dopo averla scambiata per una mendicante, le fa l’elemosina con aria di sufficienza. La madre della bambina, Julieta, rifiuta il denaro ed invita la piccola a restituirlo subito.

Nuova coppia a Puente Viejo?

La storia fra Matias e Beatriz sembra decisamente in bilico. Dopo aver saputo che Alfonso ed Emilia Castaneda sono al corrente di tutto, la giovane sembra preoccupata unicamente della propria immagine agli occhi del volgo. Il suo timore è quello di passare per una sfasciafamiglie. Deluso dal comportamento dell’amata, Matias è tornato al capezzale di Marcela, sempre in stato di incoscienza, ed ha fatto una sorta di voto promettendo alla moglie eterna fedeltà in caso di sua guarigione. Beatriz, dal canto suo, sta cominciando a subire il fascino un po’ torbido di Aquilino Benegas, socio in affari del padre Hernando, che dal primo istante in cui l’ha vista ha cominciato a farle una corte serrata. Anche in questo momento così difficile per lei, egli si mostra molto premuroso nei riguardi della ragazza, che pian piano conmincia ad aprirsi con lui ed a confidargli le sue pene. Hernando e Camila, intanto, stanno lavorando sodo per non deludere le aspettative dell’uomo che dovrebbe risollevare le sorti della loro azienda.

La fiera delle vanità

Nel frattempo Gracia Hermosa, dopo aver in qualche modo restituito la pasticceria a Severo Santacruz, non ha più un lavoro fisso. Non ha nessuna intenzione di andare a lavorare all’emporio alle dipendenze dell’insopportabile suocera Dolores Miranar. Ella decide dunque di impegnarsi a fondo nel suo ruolo di consigliera comunale, che ricopre insieme ad Adela, la vedova di Leonidas Talaveras e legata a Carmelo Leal. Così, dopo aver fatto un sondaggio fra i compaesani sul modo in cui poter migliorare la vita a Puente Viejo, la giovane organizza insieme ad Adela una fiera agricola con un grande premio in palio. Questo avviene soprattutto perché, in seguito ai problemi derivati dalla gestione della Miel Amarga, moltissime persone hanno perso il lavoro e la vincita potrebbe aiutare qualcuno ad andare avanti almeno per un po’ di tempo.

Ecco Julieta Uriarte

Fuori dalla chiesa, Francisca Montenegro vede una bambina e, notando i suoi abiti dismessi, pensa si tratti di una piccola mendicante. Così, con aria di grande munificenza non priva di alterigia, gardando la piccola dall’alto in basso. La matrona, sicuramente per mostrare la propria generosità in pubblico che per nobiltà di cuore, dà qualche spicciolo alla bambina a titolo di elemosina. La madre della piccola, una giovane donna probabilmente povera, ma sicuramente dal carattere molto fiero, vede tutta la scena ed interviene in difesa della figlia. Immediatamente, poi, la giovane, che altri non è che colei che ha coraggiosamente salvato la piccola Juanita a La Puebla, ordina alla figlia, che scopriremo risponde al nome di Ana, di restituire il denaro alla signora. Francisca, infastidita dalla sfrontezza di Julieta, questo il suo nome, la invita a mettere da parte l’orgoglio, ma lei le tiene testa senza mostrarsi minimamente intimidita.

Anticipazioni TV - Ascolta l' articolo