Asia Argento parla del suicidio del famoso compagno e svela

L'attrice ha appena perso il suo compagno ed è letteralmente devastata dal dolore

News

di 2585 visualizzazioni 0

Asia Argento parla del suicidio del famoso compagno e svela

Questo indubbiamente non è l’anno migliore per Asia Argento, l’attrice figlia d’arte ed ex moglie del cantante Morgan (col quale ha una figlia ora adolescente) che si è trovata prima coinvolta nello scandalo Winstein, il produttore che molestava le attrici con cui lavorava e che per prima la Argento ha denunciato, dando vita a un vero e proprio effetto a catena che ha determinato l’arresto di uno dei più potenti uomini d’affari di Hollywood, poi ha dovuto apprendere del suicidio del compagno, avvenuto ieri 8 giugno 2018.

Muore suicida Anthony Bourdain, compagno di Asia Argento

La notizia scioccante ha fatto il giro del web in pochissimo tempo, e quelli che speravano si trattasse di una bufala, una delle tante che circolano sul web (come quella della presunta morte di Nadia Toffa) purtroppo si sono dovuti ricredere: ieri, venerdì 8 giugno 2018, si è tolto la vita Anthony Bourdain, chef di fama internazionale che lavorava per la CNN, amico di uomini potenti come l’ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama e da qualche anno ormai compagno amatissimo dell’attrice Asia Argento.

L’attrice su Twitter: “Sono devastata”

L’uomo, che ha sempre sostenuto la compagna dagli insulti ricevuto dopo lo scandalo Winstein, si è impiccato in un hotel dove soggiornava per registrare alcune puntate della trasmissione di cucina che conduceva sulla CNN, che poi è stata la prima a dare la notizia. Poche ore fa, Asia Argento ha scritto su Twitter un messaggio di commiato: “Il suo essere brillante e senza paura ha ispirato tantissime persone e la sua generosità non conosceva confini. Era il mio amore, la mia roccia, l’uomo che mi proteggeva”.

Le parole dell’amica Rose McGowan

L’ex compagna di Morgan ha continuato così: Sono devastataI miei pensieri sono con la sua famiglia. Vi chiedo di rispettare la loro privacy, e la mia”. A darle man forte è subito intervenuta l’amica e compagna di sventure, l’attrice Rose McGowan, anche lei grande accusatrice di Winsten“A coloro che prendono in considerazione il suicidio, per favore non fatelo” ha scritto la McGowan. “Per favore, chiamate aiuto, perché è una soluzione permanente a un problema temporaneo. Non è per sempre, e il mondo non sarà migliore senza di voi”.

“Oh, Asia Argento…” conclude la donna in lacrime. “Ne hai passate così tante… Anthony, perché?”. E noi non passiamo che chiederci a nostra volta: perché tanto dolore?