News

C’è Posta per Te: lei non lo perdona e chiude la busta, lui accoltella il nuovo compagno

Emanuele si è vendicato della ex che non gli aveva aperto la busta a C'è Posta per Te colpendo il nuovo fidanzato di lei

Pubblicato il: 15 Marzo, 2019  Visualizzazioni: 75244

C’è Posta per Te: lei non lo perdona e chiude la busta, lui accoltella il nuovo compagno

Emanuele si è vendicato della ex che non gli aveva aperto la busta a C'è Posta per Te colpendo il nuovo fidanzato di lei



Ha davvero dell’incredibile quello che è successo a una coppia protagonista di una puntata di C’è Posta per Te di qualche anno fa. Stiamo parlando di Emanuele, un giovane napoletano approdato nella trasmissione di Maria De Filippi perché voleva riconquistare a tutti costi la ex che lo aveva lasciato, Alessia. Una storia come tante, di quelle che a C’è Posta per Te si sentono spesso, ma con un finale inedito. Sì, perché Alessia ha chiuso la busta, rifiutando la riappacificazione, e Emanuele ha cercato di uccidere il nuovo compagno di lei.

Emanuele cercò di riconquistare la ex fidanzata a C’è Posta per Te


Tre anni fa Emanuele Colurcio, all’epoca appena 22enne, qualche anno fa è approdato a C’è Posta Per Te di Maria De Filippi per cercare di riconquistare la sua ex fidanzata, Alessia, che di lui non voleva saperne più nulla. Nonostante l’intercessione della De Filippi, tuttavia, la ragazza non ha voluto sentire ragioni e ha chiuso la busta. Di solito le storie finiscono così, ma in questo caso purtroppo è successo l’inimmaginabile. Qualche tempo dopo, infatti, Emanuele, che non ha mai accettato la rottura, si è reso protagonista di un gesto ignobile.

LEGGI ANCHE — C’è Posta per Te, gli ospiti speciali e lo scherzo di Luciana Littizzetto

C’è Posta per Te: Alessia chiude la busta, ma non immagina quello che farà il suo ex…

Il ragazzo ha infatti accoltellato il nuovo fidanzato della sua ex, Domenico, colpendolo con un coltello e causandogli gravi lesioni all’addome. Su Il Fatto Quotidiano, che per prima ha dato la notizia, si legge che: “Alessia e Domenico decidono di passare la serata in un locale della movida di Chiaia, a Napoli. A pedinarli fin da quando sono partiti, c’è Emanuele, ma loro non lo sanno. Il ragazzo è furioso, accecato dalla gelosia, e ha deciso di affrontare la sua ex fidanzata e la sua nuova fiamma. Un litigio come tanti, se non fosse che l’ossessivo Emanuele trasforma il diverbio in aggressione violenta: estrae un coltello e colpisce il ventre del rivale”.

LEGGI ANCHE — Maria De Filippi non sopporta la fidanzata del figlio? La gaffe a C’è Posta per Te poi smentita

C’è Posta per Te: Domenico accoltella il nuovo compagno di Alessia, oggi gli è stata ridotta la condanna

In seguito a ciò, Emanuele Colurcio è stato accusato di tentato omicidio, di porto illegale del coltello e atti persecutori ai danni della sua ex. In primo grado, l’ex protagonista di C’è Posta per Te ha preso una condanna a quattordici anni. Oggi però le cose sono cambiate, ed è per questo che torniamo a parlarne. Il ragazzo ha infatti presentato ricorso in Cassazione tramite il suo avvocato, così dalla sentenza sono stati torti i motivi abietti e futili e la pena è stata ridotta da quattordici a otto anni.

LEGGI ANCHE — C’è Posta per Te, Calogero e Valentina hanno ingannato Maria De Filippi?

L’accusa è sempre quella di tentato omicidio premeditato, ma i relativamente pochi anni per un crimine così grave stanno provocando non poche polemiche sul web.


Seguici su Instagram !


CATEGORIE News