News

C’è posta per te 2019: le lacrime di un figlio per il padre

Il regalo di Michele al padre Francesco affetto da una grave malattia: “Sei un esempio di vita, un grande uomo”

Pubblicato il: 26 Gennaio, 2019  Visualizzazioni: 3346


C’è posta per te 2019: le lacrime di un figlio per il padre

Il regalo di Michele al padre Francesco affetto da una grave malattia: “Sei un esempio di vita, un grande uomo”

La prima storia che è andata in onda a C’è posta per te il 26 gennaio 2019, ha riguardato la sorpresa di un figlio, Michele, al papà, Francesco. L’uomo è affetto da una malattia che rende le ossa del corpo molto fragili e ciò gli impedisce di muoversi liberamente. Per tale motivo, il povero Francesco una sera esplode e scoppia a piangere rivelando di sentirsi un fallito. Una frase che ha commosso i due figli e la moglie che tramite il programma di Maria De Filippi hanno voluto dimostrare che, in realtà, per loro non è così. A parlare sarà il figlio che spiegherà la condizione in cui riversa il padre, dedicandogli delle righe molto commoventi e chiedendo la presenza di Gerry Scotti (la sorpresa per il papà).

C’è posta per te: Michele e la lettera per il padre Francesco

Francesco è un capofamiglia, un padre di due figli che soffre di una grave malattia: l’artrite reumatoide degenerativa, ovvero quella che nel corso del tempo rende le ossa del corpo molto fragili e facili a rompersi. Michele, il figlio, decide di raccontare quanto accaduto al padre a C’è posta per te, riferendo che il povero uomo una sera sarebbe scoppiato a piangere proprio per le sue condizioni. Data l’importanza che riveste all’interno della famiglia e, soprattutto, per l’amore nutrito nei suoi confronti, assieme alla sorella e alla madre decide di scrivergli una lettera che Maria De Filippi legge durante la puntata.

LEGGI ANCHE — Denise e Deborah dopo il matrimonio quali novità?

C’è posta per te: Francesco si commuove

Una volta giunto nello studio di C’è posta per te, Francesco apre la busta e si accorge che dall’altra parte c’è suo figlio Michele. Come di consueto Maria De Filippi gli chiede se può parlare e l’uomo, con un cenno, risponde di sì. Il figlio inizia a ringraziarlo per quello che ha fatto per lui, assieme a sua sorella e alla madre che si siederanno accanto a lui per dirgli quanto sia importante. La sua malattia lo ha indebolito molto, tant’è che lo ha reso molto fragile anche emotivamente, ma ciò non gli ha impedito di insegnare le cose più importante della vita ai suoi figli di cui ne sono immensamente grati. Difatti, la lettera che la conduttrice legge a Francesco è ricca di parole di gratitudine che lo fanno commuovere. Il desiderio di Michele e della famiglia è far capire al padre quanto sia stato meraviglioso e, soprattutto, fargli comprendere che è un grande uomo.

LEGGI ANCHE — una suocera speciale

C’è posta per te: Gerry Scotti, la sorpresa per Francesco

A far asciugare le lacrime che scendono nello studio di C’è posta per te dopo aver appreso il problema di Francesco, ci ha pensato Gerry Scotti che, sedendosi accanto a lui, ribadisce la rilevanza della sua figura e, in particolar modo, il coraggio e la forza che ha avuto e continua ad avere nonostante l’ingente difficoltà. La prima storia si conclude con un lieto fine, tra le lacrime, la gioia e un abbraccio ricco d’amore come può essere solo quello di un padre e di un figlio.

LEGGI ANCHE — agghiacciante scoperta dopo la prima puntata

Alcune storie che intravediamo a C’è posta per te, ci permettono di capire al meglio l’importanza della vita e la rilevanza che ha una famiglia compatta e unita, soprattutto nei momenti di difficoltà, riconoscendo che l’amore che si prova l’uno per l’altra riesce a far superare anche i momenti più bui.




-- SCORRI L'ARTICOLO FINO ALLA FINE PER VISUALIZZARE ALTRI GOSSIP --
Seguici su Instagram !


CATEGORIE News