Gravissime accuse a Nadia Toffa, le parole della Iena

Proprio mentre si sta riprendendo per tornare in tv, la Toffa viene accusata da un’associazione

Personaggi

di 941 visualizzazioni 0

Gravissime accuse a Nadia Toffa, le parole della Iena

Non è la prima volta che il programma Le Iene finisce sotto accusa, ma questa volta ci è finita anche la sua conduttrice Nadia Toffa, nonostante il brutto malore che ha avuto e il periodo di ripresa che sta affrontando in questo momento per tornare in forma in diretta in prima serata su Italia 1.

Le accuse arrivano dall’associazione italiana Hikikomori, di cui fanno parte individui che si isolano socialmente per una forma di disagio e le loro famiglie, che vivono questo disagio di riflesso.

Nadia Toffa e le gravissime accuse da parte dell’associazione Hikikomori Italia

Sulla pagina Hikikomori Italia viene denunciato il comportamento di Nadia Toffa, che per realizzare un servizio per le Iene ha portato diversi individui della comunità a esporsi a malincuore (non senza una grandissima fatica) per parlare del loro problema cercando così di essere utili a tanta altra gente nella loro situazione, per poi essere “silurati” senza neanche una spiegazione.

“Bene, sapete cosa è successo?” si legge sulla pagina, gestita dalla persona che ha avuto contatti con la Iena. “Passò un mese, poi due: nessuna notizia, come se fossero spariti nel nulla ( fino al giorno prima mi chiamavano ogni ora). Quando provavamo a contattarli per avere notizie, il più delle volte non ricevevamo alcuna risposta. Oggi, 6 gennaio 2018, scopro (per vie traverse) che il servizio è stato cestinato”.

Le parole della Iena a Verissimo di Silvia Toffanin

Come risponderanno il programma e la giornalista a queste gravi accuse? Nel frattempo Nadia Toffa ha parlato a Verissimo, durante intervista rilasciata alla padrona di casa Silvia Toffanin, con la quale ha parlato del suo malore e di quello che ha passato a dicembre, tra le cure e una lentissima ripresa. “Io non ho paura di niente e ho scoperto che non ho paura neppure di morire” ha esordito la Toffa.

“Ho avuto solo paura per i miei genitori, le mie sorelle, i miei amici perché non erano pronti a perdermi. I miei genitori in rianimazione cercavano di darmi sicurezza, di tranquillizzarmi, ma io capivo che erano preoccupatissimi. Adesso sto benissimo, meglio di prima, perché queste cose servono a far rivalutare la vita. Un evento all’apparenza brutto invece, mi ha fatto scorrere ancora di più la vita nelle vene”.

“Mi sento un po’ in colpa perché ho fatto preoccupare tanta gente” ha concluso la Iena, che tornerà in televisione l’11 febbraio 2018. Mi sono commossa per i messaggi e le dimostrazioni d’affetto sui social. La gente ha pregato per me e questo mi ha stupita”.