Amici, Marco Garofalo: svelato il motivo della morte

È mancato ancora giovane, all'età di appena 62 anni, il coreografo di punta di Mediaset

Amici

di 219867 visualizzazioni 0

Amici, Marco Garofalo: svelato il motivo della morte

Nella notte tra mercoledì 18 e giovedì 19 aprile 2018 è morto uno dei volti più noti del talent Amici di Maria De Filippi, un coreografo dal carattere forte e dallo spiccato talento che da anni lavorava a Mediaset: stiamo parlando di Marco Garofalo, morto all’età di 62 anni dopo aver combattuto a lungo contro una malattia gravissima che gli aveva cambiato la vita. A quanto è emerso nelle ultime ore, infatti, l’ex professore di Amici soffriva di un brutto male, quasi certamente un tumore in stadio molto avanzato.

Amici, Marco Garofalo: trapela il motivo della morte

A dare l’annuncio della malattia era stato lo stesso Marco Garofalo che in un post su Instagram qualche mese fa aveva confessato ai suoi numerosi follower e fans: “La più bella coreografia la sto facendo su me stesso e spero di finirla il più presto possibile!!!È dura ma la devo finire come dico io”. Si mormora che il suo male fosse molto simile a quello che ha portato via Fabrizio Frizzi qualche settimana fa, e infatti i due uomini di spettacolo avevano età molto simili; simili anche gli addii improvvisi, inaspettati.

Amici, gli scontri tra il coreografo e Alessandra Celentano

Marco Garofalo aveva preso parte al talent show di Canale 5 Amici di Maria De Filippi per due edizioni consecutive, nel 2008/2009 e nel 2009/2010. Garofalo era uno dei professori di danza e si era fatto notare per gli scontri avuti sia con la ballerina Elena D’Amario (che oggi fa parte del cast dei professionisti di Amici), sia con la collega Alessandra Celentano, anche lei maestra, che contestava la sua idea di danza, ritenendola troppo provocante e poco professionale. I suoi stacchetti, infatti, venivano definiti da molti troppo volgari.

Il ricordo commosso di Luca Tommasini, attuale direttore artistico di Amici

Un suo grandissimo amico, Luca Tommasini (che quest’anno tra le altre cose è il direttore artistico di Amici, lo ricorda così: “Qualche settimana fa ho rivisto Marco dopo tanti anni… felice di poter lavorare ancora nonostante la malattia… felice di essere nel cuore di Maria che non lo ha mai dimenticato… nessuno potrebbe mai dimenticare quel ragazzo “Pasoliniano” che io ho conosciuto quando avevo 9 anni…. un amico, un maestro… ciao Marco”. Un saluto commosso, come quello di molti altri colleghi di Garofalo.

E la redazione di Anticipazioni.tv si unisce al cordoglio della famiglia.

Anticipazioni TV - Ascolta l' articolo