Temptation Island 2017: Francesco stupisce Selvaggia

Francesco Chiofalo fa un sorprendente gesto d'amore per la sua Selvaggia Roma

Temptation Island

di 331 visualizzazioni 0

Temptation Island 2017: Francesco stupisce Selvaggia

Temptation Island 2017 ha fatto conoscere al grande pubblico una delle coppie più esilaranti mai vista in tv, quella formata da Francesco Chiofalo e Selvaggia Roma, i due personal trainer romani che hanno messo alla prova la loro relazione uscendo dal programma più forti di prima. E a sorpresa, il più convinto dopo il programma si è mostrato proprio Francesco, che nelle scorse ore ha sorpreso (positivamente) la sua Selvaggia con una dichiarazione d’amore davvero speciale, ovviamente pubblica!

Temptation Island 2017: la dichiarazione d’amore di Francesco a Selvaggia

“Il vero amore vince su tutto!” ha scritto Francesco Chiofalo sulla sua pagina ufficiale Instagram, che dopo Temptation Island 2017 è stata letteralmente presa d’assalto dai fan (soprattutto dalle fan donne). “Sei e sarai sempre la persona più importante della mia vita… Ti amo amore mio!”.

Una dichiarazione d’amore in piena regola, insomma, accompagnata da una bellissima foto che mostra Francesco e Selvaggia seduti sul famoso tronco del falò finale, quello dove si siedono le coppie che si ricongiungono dopo i giorni trascorsi separati nei rispettivi villaggi.

Temptation Island 2017: Selvaggia Roma al settimo cielo

Selvaggia non ha risposto pubblicamente alla dichiarazione d’amore plateale del fidanzato, ma da molti dettagli sul suo Instagram si nota che lei e Francesco sono più felici e uniti che mai, e il merito a quanto pare è proprio di Temptation Island 2017, il programma che li ha separati solo per tre settimane per poi riunirli probabilmente per sempre.

E Selvaggia ha un motivo in più per essere fiera del suo “Lenticchio”. La ragazza, infatti, ha parlato con Desirée Maldera – la tentatrice “ufficiale di Francesco nel villaggio dei fidanzati – e anche la ragazza le ha confermato che tra lei e il bel personal trainer non c’è stato nulla oltre quello che si è visto, ovvero una bella complicità che tuttavia non era di tipo sentimentale, bensì più “amichevole”.