Una vita anticipazioni 22 gennaio 2018, Cayetana muore?

In preda alla follia, la falsa Sotelo scopre che Teresa le ha mentito sul destino di German e Carlota

Una vita

di 2051 visualizzazioni 0

Una vita anticipazioni 22 gennaio 2018, Cayetana muore?

La dark lady di Acacias continua a essere in preda al delirio e nella puntata Una Vita del 22 Gennaio 2018 commette un gesto che potrebbe costarle molto caro. Teresa cerca di impedire la tragedia e, per farlo, dice a Cayetana che German sa tornando da lei, ma poi ella scopre che il dottore è morto e reagisce mal nei confronti dell’amica.

Oltre alla mortificazione del tradimento, Celia è costretta a subire anche l’atteggiamento arrogante e cinico del marito Felipe, che non solo non è pentito, ma le impone anche di sopportare la situazione. Un falso testimone, intanto, accusa Pablo, mentre Rosina mostra il suo appartamento al nuovo inquilino, Arturo Valverde. 

Marito padrone

Dopo aver sorpreso Huertas e Felipe in flagranza di adulterio, Celia ha una comprensibile, violenta reazione; ella  fa al marito fedifrago una vera e propria scenata di gelosia, ma il suo comportamento è purtroppo destinato a ritorcersi contro di lei. Felipe, infatti, dopo aver gentilmente invitato Huertas a lasciare l’appartamento, trova il modo, da vero avvocato, di capovolgere la situazione in suo favore.

Egli, infatti, non solo non mostra il benché minimo cenno di pentimento per il tradimento, ma anzi, dal momento che la migliore difesa è l’attacco, umilia la consorte dandole dell’isterica, quindi dichiara di non avere alcuna intenzione di rinunciare alla sua amante. I due tornano ad Acacias insieme, con la fragile Celia in lacrime a causa del cinismo del marito, che dice che parlerà con lei quando ritroverà la calma: dovrà accettare la situazione perché lui, essendo uomo, è soggetto a certe pulsioni ed ha il diritto di avere un’amante.

Tragedia sfiorata

Rientrata a casa dopo aver trascorso una piacevole serata trascorsa con Fernando, Teresa trova una brutta sorpresa. Cayetana è infatti sul punto di tagliarsi le vene con un tagliacarte, convinta che, morendo, ella potrà finalmente ricongiungersi all’amato German ed alla piccola Carlota. La Sierrà riesce ad impedire il peggio appena in tempo, quindi, per calmare l’amica, le racconta che German ha lasciato Manuela e che sta ritornando da lei con Carlota.

Cayetana sembra credere a questa versione dei fatti, e fortunatamente si tranquillizza desistendo dal suo insano proposito suicida. Successivamente, però, ella ascolta, non vista, una conversazione tra la maestra e Fabiana, che parlano della morte di queste tre persone. In preda alla rabbia, dunque, la donna si scaglia contro Teresa, accusadola d essere bugiarda e cattiva.

Ingiusta accusa

Pablo è stato accusato ingiustamente della morte di sua madre, Guadalupe, e quando ritorna in prigione dopo la cerimonia funebre in cui ha reso l’estremo saluto alla povera donna trova ad attenderlo un’amara sorpresa. Il commissario Del Valle, infatti, alla presenza di un’attonita Leonor, gli comunica di essere in possesso della testimonianza di qualcuno che dichiara di averlo visto con i suoi occhi mentre uccideva la madre.

Pablo nega con tutte le sue forze ogni addebito, urlando fra le lacrime che mai e poi mai avrebbe potuto fare del male a suo madre. Tutto, però, sembra essere contro di lui. Nel frattempo Rosina, dopo aver detto addio a Liberto, accoglie il colonnello Valverde, che ha preso in affitto il suo appartamento in calle Acacias.