Una vita anticipazioni 26 febbraio 2018, Acacias perde Mauro?

Ricoverato dopo il ferimento da parte di Julio Bengoa, il funzionario di polizia subisce una sorta di attentato

Una vita

di 6578 visualizzazioni 0

Una vita anticipazioni 26 febbraio 2018, Acacias perde Mauro?

Teresa, in grande apprensione per Mauro e Cayetana, nella puntata Una Vita di lunedì 26 Febbraio 2018 rischia di perdere la presidenza del Patronato a causa degli intrighi di Ursula Dicenta. Il commissario Del Valle convoca Celia per raccogliere la sua testimonianza in merito ai complici di Julio, i figli Coque e Cruz. La moglie di Felipe decide però di tacere per non compromettere la posizione del giovane Cruz, che sembra averla molto coinvolta. Nel frattempo, una misteriosa donna dai capelli biondi travestita da infermiera si avvicina al letto di Mauro. Poi gli inietta una sostanza che gli provoca le convulsioni: chi è costei e perchè ha attentato alla vita dell’ispettore?

L’angoscia di Teresa

Le condizioni di salute di Mauro, ferito da Julio Bengoa nel corso della rapina in casa Valverde, suscitano vivssima apprensione in Teresa Sierra. La giovane insegnante non abbandona mai il capezzale dell’uomo che ha capito di amare ancora, e spera di avere un’altra occasione per potergli rivelare i suoi sentimenti. Mauro continua intanto a lottare fra la vita e la morte, ma questo non è l’unico motivo di preoccupazione per Teresa; ella confida infatti a Celia, venuta in ospedale a chiedere notizie del coraggioso ispettore, di essere molto in pena anche per Cayetana, che continua a dare segni di squilibrio sempre più evidenti. Completamente assorbita dai suoi pensieri, Teresa dimentica di aver indetto giorni prima una riunione del Patronato in casa Sotelo Ruz. Ursula, presente nell’appartamento insieme ad altr membri dell’associazione, evidenzia la toale mancanza di affidabilità della Sierra, e briga per toglierle la presidenza.

Testimone reticente

Il commissario Del Valle indaga sulla rapina ad Acacias, e, dopo la cattura del capo della banda, Julio Bengoa, cerca di carpire tutte le informazioni possibili sui suoi complici, ossia i suoi figli, Cruz e Coque. Il modo miglior eper cercare di vedere chiaro nell’intera vicenda è interrogare i presenti nell’appartamento dei Valverde al momento dei fatti. Fra questi c’era anche Celia, la moglie di Felipe Alvarez Hermoso, che è stata presa in ostaggio proprio dal giovane Cruz, che ella aveva precedentemente già conosciuto. Nonostante ella conosca l’identità dell’uomo, però, decide di non rivelare la verità, fornendo risposte piuttosto vaghe e dichiando di non essere in possesso di informazioni utili alla soluzione del caso. In questo modo, la donna intende in qualche modo proteggere il giovane, dal quale comincia a sentirsi sempre più coinvolta.

Attentato a Mauro?

Nel frattempo, mentre la vita di Mauro è appesa ad un filo, avviene qualcosa di inaspettato che potrebeb complicare le già difficili condizioni del poliziotto. Improvvisamente, infatti, entra nella sua stanza una misteriosa sconosciuta; si tratta di una donna bionda, in apparenza un’infermiera, che si avvicina al letto dell’uomo e gli fa una iniezione, quindi si allontana frettolosamente. La sostanza iniettata provoca nell’ispettore una crisi respiratoria; egli avrà le convulsioni, ed i medici penseranno di sottoporlo ad un nuovo intervento chirurgico. Si salverà? E chi è la donna che ha cercato di ucciderlo?