Uomini e Donne Uomini e donne gossip

Valentina Dallari si difende dalle accuse di furto a Live – Non è la d’Urso, ma qualcosa non convince

L'ex tronista di Uomini e Donne ha spiegato cos'è successo nella serata incriminata, ma le sue giustificazioni lasciano perplessi

Pubblicato il: 19 Novembre, 2019  Visualizzazioni: 1256

Valentina Dallari si difende dalle accuse di furto a Live – Non è la d’Urso, ma qualcosa non convince

L'ex tronista di Uomini e Donne ha spiegato cos'è successo nella serata incriminata, ma le sue giustificazioni lasciano perplessi



Nella puntata di Live – Non è la d’Urso di lunedì 18 novembre 2019, l’ex tronista di Uomini e Donne Valentina Dallari si è difesa dalle accuse di aver rubato il cachet di una sua esibizione da deejay, senza tuttavia mai esibirsi. Le accuse le erano state rivolte dal gestore del locale che l’aveva ingaggiata, che l’ha anche denunciata. Secondo la Dallari, non c’erano le condizioni per esibirsi e dunque lei non l’ha fatto. Ma allora, si chiedono in molti, perché si è comunque intascata i soldi? Perché non andare via e basta?

Valentina Dallari ospite dell’ultima puntata di Live – Non è la d’Urso


Ospite del salotto serale di Barbara d’Urso su Canale 5, Valentina Dallari ha cominciato a spiegare la vicenda nel dettaglio. “Faccio la deejay da diversi anni. Queste persone hanno contattato il mio manager per fare una serata. Prima di dare l’assenso, devono mettersi d’accordo sull’hotel e l’organizzazione” ha detto l’ex tronista di Uomini e Donne. “Quando sono arrivata, siamo andati a fare il check-in e in quell’hotel non sapevano chi fossi. A quel punto l’organizzatore mi dice di avere cambiato la location”.

LEGGI ANCHE — Valentina Dallari si è fidanzata

L’ex tronista di Uomini e Donne si difende dalle accuse di furto

La ragazza ha poi riferito di essere andata nell’hotel indicato, ma di aver trovato che non era della stessa categoria promessa. A questo punto non è chiaro se Valentina Dallari lo abbia fatto presenta all’organizzatore, sta di fatto che la deejay romagnola ha proseguito raccontando: “L’organizzatore arriva, ci porta i soldi e decidiamo di fare un sopralluogo della location perché ci eravamo insospettiti. Si trattava della cantina di un hotel con la muffa nei muri”. Insomma, a quanto pare si trattava di un luogo non idonee all’esibizione di un deejay.

LEGGI ANCHE — Nel suo libro, Valentina Dallari accusa l’ex Andrea Melchiorre: “Mi mise della droga…”

Live – Non è la d’Urso: il racconto di Valentia non convince

Per lo meno, si evince, non a un’esibizione di un certo livello. “Il mio manager ha detto che non mi avrebbe fatto suonare e ha proposto di decidere un’altra data con un’altra location” ha raccontato ancora l’ex protagonista del trono classico di Uomini e Donne. “Mi hanno diffamata sui social e ho dovuto denunciarli per diffamazione. È stata una cosa orribile”. Valentina Dallari però non spiega perché la serata alternativa non è stata organizzata, e soprattutto per quale motivo abbia preso i soldi pur senza suonare.

LEGGI ANCHE — Valentina Dallari è davvero fuggita col denaro di un’esibizione mai fatta?

Barbara d’Urso non glielo ha chiesto, ma su Instagram in tanti le stanno rivolgendo questa domanda. L’ex tronista ha risposto che il contratto prevedeva che dovesse essere comunque pagata, ma il gestore del locale sostiene il contrario. Chi avrà ragione? Lo scopriremo solo in tribunale, probabilmente.


Seguici su Instagram !